Visualizzazione post con etichetta ZUCCHINA. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta ZUCCHINA. Mostra tutti i post

lunedì 27 luglio 2020

Frittatine di zucchine e fiori di zucca

Frittelle di zucchine e fiori di zucca (9)

Frittelle di zucchine e fiori di zucca (1)Frittelle di zucchine e fiori di zucca (4)
Frittelle di zucchine e fiori di zucca (5)Frittelle di zucchine e fiori di zucca (6)
Frittelle di zucchine e fiori di zucca (7)Frittelle di zucchine e fiori di zucca (8)
Frittelle di zucchine e fiori di zucca (10)

Questa è la ricetta delle frittelline (frittatine) che mi faceva sempre mia nonna Gianna.
Le zucchine non devono essere troppo grandi e vanno tagliate a rondelline finissime.
Fatte con i fiori e le zucchine appena colti dall'orto sono una vera squisitezza!

INGREDIENTI ( per 4 persone)
  • uova 8
  • zucchine medie 3
  • fiori di zucca 4
  • parmigiano grattugiato 4 cucchiai
  • olio extravergine d’oliva 2 cucchiai
  • sale
  • pepe
  • olio extravergine d’oliva per la padella


PROCEDIMENTO
Sgusciare le uova  e metterle in una ciotola, sbatterle appena con una forchetta, giusto per romperle un po'.
Unire il parmigiano, l'olio, il sale, il pepe e amalgamare con la forchetta.
A parte, spuntare le zucchine e tagliarle a rondelle sottilissime, poi spezzettare appena le rondelle con un coltello e unirle al composto di uova, mescolando per amalgamare.
Unire anche i fiori di zucca a listarelle e mescolare il tutto.
Mettere due cucchiai di olio in un padellino antiaderente, scaldarlo e versarvi un mestolino scarso del composto: appena raggiungerà l'olio, il composto si rapprenderà subito, formando una sottile frittatina.
Appena si solidifica, girare la frittata e cuocerla mezzo minuto anche dall'altra parte.
Scolarla su un piatto ricoperto con carta assorbente e continuare fino a terminare il composto (mettendo sempre due cucchiai di olio nel padellino prima di cuocere ogni nuova frittellina).
Servire tiepide o fredde.
Sono ottime come antipasto, come secondo o per farcire i panini.

mercoledì 13 maggio 2020

Spaghetti di riso con uova, verdure e peperoncino

Spaghetti di riso con uova, verdure e peperoncino (9)
Spaghetti di riso con uova, verdure e peperoncino (1)
Spaghetti di riso con uova, verdure e peperoncino (2)Spaghetti di riso con uova, verdure e peperoncino (3)
Spaghetti di riso con uova, verdure e peperoncino (4)Spaghetti di riso con uova, verdure e peperoncino (5)
Spaghetti di riso con uova, verdure e peperoncino (6)Spaghetti di riso con uova, verdure e peperoncino (7)
Spaghetti di riso con uova, verdure e peperoncino (8)
Spaghetti di riso con uova, verdure e peperoncino (10)

Gli spaghetti di riso alle verdure sono uno dei miei piatti preferiti e li preparo spesso a casa: è semplice e bastano pochi ingredienti per ottenere un piatto gustoso e rigorosamente vegetariano.


INGREDIENTI (per 6 persone)
  • spaghetti di riso 500 g
  • uova 2
  • zucchine 2
  • carote 2
  • cipollotto 1
  • aglio 2 spicchi
  • peperoncino rosso piccante fresco 1
  • salsa di soia
  • olio di semi di girasole
  • sale


PROCEDIMENTO
Mettere gli spaghetti di riso a mollo in acqua a temperatura ambiente per circa 20/30 minuti.
Tagliare a fettine sottili aglio, cipolla e peperoncino.
Grattugiare carote e zucchine.
Scaldare il wok (o una grande padella antiaderente), aggiungere due cucchiai di olio e aggiungervi le uova sgusciate, mescolando velocemente con una forchetta, per ottenere delle uova strapazzate, ma senza far asciugare troppo: metterle da parte e ripulire il wok.
Mettere nel wok tre cucchiai di olio e saltarvi cipolla e aglio, mescolando continuamente, poi aggiungere zucchine e carote: salare, saltare pochi istanti, aggiungere gli spaghetti e le uova, poi tre o quattro cucchiai di salsa di soia, mescolando continuamente.
Quando il tutto è ben amalgamato e gli spaghetti sono pronti, spegnere e portare in tavola direttamente dentro il wok: servire nelle classiche scodelle cinesi, e mangiare rigorosamente con le bacchette!
Il peperoncino consiglio di soffriggerlo a parte, con due cucchiai di olio: servirlo in tavola in una ciotolina da cui ci si servirà a piacere.

martedì 28 aprile 2020

Zucchine gratinate

Zucchine gratinate (7)
Zucchine gratinate (1) Zucchine gratinate (2)
Zucchine gratinate (3) Zucchine gratinate (4)
Zucchine gratinate (5) Zucchine gratinate (6)
Zucchine gratinate
Adoro le zucchine e questo è un modo veloce e gustoso di prepararle: minima spesa, massima resa!
Si possono servire come antipasto o come contorno, ma sono l’ideale anche per un buffet o per un picnic, perché sono deliziose sia calde che tiepide o fredde.

INGREDIENTI (per 4 persone)

PROCEDIMENTO
  • Lavare e spuntare le zucchine.
  • Tagliare le zucchine a fette dello spessore di circa 1/2 cm.
  • Ungere una teglia con poco olio, spalmandolo con le mani.
  • Mettere le zucchine a fette in una ciotola con un po’ d’olio e mescolare con le mani per distribuire bene il condimento.
  • Adagiare le fette di zucchine sulla teglia: farne un unico strato, senza ammassarle.
  • Salare leggermente con l’aglione.
  • Distribuire il parmigiano grattugiato sulla superficie delle zucchine.
  • Cuocere in forno preriscaldato a 180°C per circa 15 minuti, azionando il grill negli ultimi 5 minuti.
  • Sfornare quando sono dorate.
  • Servire calde, tiepide o fredde.

sabato 18 aprile 2020

Penne vegan con zucchine, cipollotto fresco e menta

Penne vegan con zucchine, cipollotto fresco e menta (8)
 Penne vegan con zucchine, cipollotto fresco e menta (4)Penne vegan con zucchine, cipollotto fresco e menta (5) 
Penne vegan con zucchine, cipollotto fresco e menta (7)
Arriva la Primavera ed esplode la voglia di piatti freschi, leggeri, profumati: la menta sul balcone sta crescendo rigogliosa e mi è venuta voglia di metterla nel piatto, per portare un tocco di aroma primaverile a questo primo piatto.

INGREDIENTI (per 4 persone)

PROCEDIMENTO
  • Tritare cipollotto e aglio e farli soffriggere leggermente in una padella con tre cucchiai d’olio.
  • Lavare e spuntare le zucchine, tagliarle a metà per il lungo e affettarle abbastanza sottili.
  • Unire le zucchine al cipollotto e mescolare delicatamente.
  • Unire sale e pepe.
  • Spegnere prima che le zucchine si cuociano troppo: devono rimanere croccanti.
  • A fuoco spento, unire due o tre foglioline di menta tritate e mescolare.
  • Lessare le penne in abbondante acqua bollente salata e scolarle al dente.
  • Condire le penne con le zucchine e il cipollotto mescolando delicatamente.
  • Distribuire nei piatti individuali e servire subito.

giovedì 27 agosto 2015

Riso vegan alle zucchine

Risotto alle zucchine (7)

Risotto alle zucchine (1) Risotto alle zucchine (2)

Risotto alle zucchine (3) Risotto alle zucchine (4)

Risotto alle zucchine (5) Risotto alle zucchine (6)

Riso vegan alle zucchine

Amo il riso, in bianco, al pomodoro, con qualsiasi ingrediente: questa è la versione vegan del risotto alle zucchine, da me tanto amato, che è ottima anche per chi è celiaco perché completamente priva di glutine.

 

INGREDIENTI (per 4 persone)

 

PROCEDIMENTO

  • Tritare aglio e cipolla e farli soffriggere in una casseruola.
  • Aggiungere le zucchine tagliate a cubetti e far insaporire per qualche istante mescolando.
  • Unire il riso e mescolare, facendolo tostare fino a che comincia a sfrigolare.
  • Unire un mestolo di brodo e mescolare.
  • Far cuocere il riso a fuoco bassissimo, aggiungendo un mestolino di brodo ogni volta che si asciuga.
  • Portare a cottura il riso e spegnere quando sarà morbido ma non scotto: deve risultare cremoso, non troppo asciutto.
  • Disporre nei piatti individuali e servire subito.

sabato 13 giugno 2015

Zucchine sott’aceto

Zucchine sottaceto (7)
Zucchine sottaceto (1) Zucchine sottaceto (2)
Zucchine sottaceto (3) Zucchine sottaceto (4)
Zucchine sottaceto (5) Zucchine sottaceto (6)
Io adoro le zucchine e nell’orto non possono davvero mancare: a luglio e agosto raggiungono il culmine della produzione e le mangio quotidianamente… ma non le posso finire tutte!
Così le conservo per l’inverno con diverse preparazioni: questa è la versione più semplice, direttamente nei vasi con l’aceto e via, pronti per essere sterilizzati e messi in dispensa!

INGREDIENTI (per 4 vasetti da 250 g l’uno)
    • zucchine 1 kg
    • aceto di vino bianco 500 ml

PROCEDIMENTO
  • Lavare velocemente le zucchine con acqua corrente e asciugarle con un canovaccio pulito.
  • Spuntarle e tagliarle a fettine di circa 1/2 cm di spessore.
  • Distribuire le fettine nei vasetti precedentemente sterilizzati, pigiandole bene, ma senza ammaccarle.
  • Riempire i vasetti di zucchine con l’aceto fino a un dito dall’orlo: le zucchine devono essere completamente coperte d’aceto.
  • Chiudere subito con tappi precedentemente sterilizzati.
  • Mettere i vasi in una capace pentola, coprirli completamente d’acqua e portare ad ebollizione: sterilizzarli facendoli sobbollire per 20 minuti dal momento del bollore, spegnere e far raffreddare completamente dentro la pentola.
  • Togliere i vasi freddi dalla pentola, asciugarli bene e riporli in luogo buio e asciutto.
  • Si conservano per circa un anno.

giovedì 14 agosto 2014

Spaghetti alle zucchine

Spaghetti alle zucchine (6)

Spaghetti alle zucchine (1) Spaghetti alle zucchine (2)

Spaghetti alle zucchine (3) Spaghetti alle zucchine (4)

Spaghetti alle zucchine (5) Spaghetti alle zucchine (7)

Spaghetti alle zucchine

Gli spaghetti piacciono a tutti, sono veloci da fare e sono così generosi da star bene con tantissimi sughi e condimenti.

Visto che adesso è stagione di zucchine e l’orto e rigoglioso, oggi ho deciso di cucinare proprio un bel piatto di spaghetti alle zucchine: ho usato gli spaghetti biologici del Pastificio G. Di Martino, che produce pasta artigianale con gli antichi dettami dell’arte dei pastai di Gragnano, cittadina famosa nel mondo per l’eccellente qualità della pasta.

Gli spaghetti alle zucchine sono un piatto facile, sano, gustosissimo e poco dispendioso… che non guasta nell’economia familiare, no?!

 

INGREDIENTI (per 4 persone)

PROCEDIMENTO

  • Lavare e spuntare le zucchine, tagliarle a metà per il lungo e affettarle sottili.
  • In una casseruola soffriggere la cipolla e l’aglio tritati con tre cucchiai d’olio.
  • Unire le zucchine, sale, pepe e mescolare velocemente: bastano due minuti di cottura a fiamma vivace.
  • Spegnere e tenere in caldo.
  • Lessare la pasta in abbondante acqua bollente salata.
  • Scolare la pasta al dente.
  • Aggiungere alla pasta il condimento con le zucchine e mescolare.
  • Unire un filo d’olio a crudo e mescolare.
  • Servire subito.

Scrivo anche qui: