mercoledì 13 maggio 2020

Spaghetti di riso con uova, verdure e peperoncino

Spaghetti di riso con uova, verdure e peperoncino (9)
Spaghetti di riso con uova, verdure e peperoncino (1)
Spaghetti di riso con uova, verdure e peperoncino (2)Spaghetti di riso con uova, verdure e peperoncino (3)
Spaghetti di riso con uova, verdure e peperoncino (4)Spaghetti di riso con uova, verdure e peperoncino (5)
Spaghetti di riso con uova, verdure e peperoncino (6)Spaghetti di riso con uova, verdure e peperoncino (7)
Spaghetti di riso con uova, verdure e peperoncino (8)
Spaghetti di riso con uova, verdure e peperoncino (10)

Gli spaghetti di riso alle verdure sono uno dei miei piatti preferiti e li preparo spesso a casa: è semplice e bastano pochi ingredienti per ottenere un piatto gustoso e rigorosamente vegetariano.


INGREDIENTI (per 6 persone)
  • spaghetti di riso 500 g
  • uova 2
  • zucchine 2
  • carote 2
  • cipollotto 1
  • aglio 2 spicchi
  • peperoncino rosso piccante fresco 1
  • salsa di soia
  • olio di semi di girasole
  • sale


PROCEDIMENTO
Mettere gli spaghetti di riso a mollo in acqua a temperatura ambiente per circa 20/30 minuti.
Tagliare a fettine sottili aglio, cipolla e peperoncino.
Grattugiare carote e zucchine.
Scaldare il wok (o una grande padella antiaderente), aggiungere due cucchiai di olio e aggiungervi le uova sgusciate, mescolando velocemente con una forchetta, per ottenere delle uova strapazzate, ma senza far asciugare troppo: metterle da parte e ripulire il wok.
Mettere nel wok tre cucchiai di olio e saltarvi cipolla e aglio, mescolando continuamente, poi aggiungere zucchine e carote: salare, saltare pochi istanti, aggiungere gli spaghetti e le uova, poi tre o quattro cucchiai di salsa di soia, mescolando continuamente.
Quando il tutto è ben amalgamato e gli spaghetti sono pronti, spegnere e portare in tavola direttamente dentro il wok: servire nelle classiche scodelle cinesi, e mangiare rigorosamente con le bacchette!
Il peperoncino consiglio di soffriggerlo a parte, con due cucchiai di olio: servirlo in tavola in una ciotolina da cui ci si servirà a piacere.

domenica 10 maggio 2020

Cavatelli con sugo di pomodoro, basilico e piselli

Cavatelli con sugo di pomodoro, basilico e piselli (8)
 Cavatelli con sugo di pomodoro, basilico e piselli (3) Cavatelli con sugo di pomodoro, basilico e piselli (5)
Cavatelli con sugo di pomodoro, basilico e piselli (6) Cavatelli con sugo di pomodoro, basilico e piselli (7)
Cavatelli con sugo di pomodoro, basilico e piselli

Pensando all'arrivo imminente della Primavera, non posso far altro che pensare a gustosi primi piatti a base di verdurine fresche... che bontà!
Quando è stagione (non ancora purtroppo!) i piselli vanno usati rigorosamente freschi, appena sgusciati dal loro tenero baccello, ma quando non  si trovano ancora li potete tranquillamente prendere surgelati: io d'estate ne sguscio una gran quantità e li conservo in freezer per tutto l'inverno, così non mancano mai!
I cavatelli fateli freschi, sono fantastici e anche i bambini si divertiranno ad aiutarvi.
Ecco il link per realizzarli in casa: cliccate qui.

INGREDIENTI (per 4 persone)
  • cavatelli freschi 600 g
  • salsa di pomodoro 400 g
  • piselli freschi o surgelati 300 g
  • cipolla 1
  • aglio 1 spicchio
  • basilico fresco
  • olio extravergine d'oliva
  • sale
  • pepe


PROCEDIMENTO
  • Far soffriggere leggermente aglio e cipolla tritati in una casseruola con tre cucchiai di olio.
  • Aggiungere i piselli.
  • Unire la salsa di pomodoro, il basilico, sale, pepe e un bicchiere d'acqua.
  • Far ritirare il sughetto fino a che i piselli saranno cotti.
  • Lessare i cavatelli in una capace pentola con abbondante acqua bollente salata: cuocerli per circa 5/6 minuti dalla ripresa del bollore, poi scolarli.
  • Condire i cavatelli con il sugo e servire.

martedì 5 maggio 2020

Biscottini di frolla farciti con crema di cacao e nocciole









Questi biscottini di pastafrolla farciti con crema di cacao e nocciole richiamano i baci di dama piemontesi, ma in questa versione la base è una frolla senza le mandorle, come invece prevede la ricetta originale di Tortona.
Per avvantaggiarsi, si possono preparare i biscottini di pastafrolla in anticipo e farcire all'ultimo momento con la crema di cacao e nocciole.
Sono ottimi serviti come accompagnamento per il caffè.


INGREDIENTI (per circa 3 teglie di biscotti)

Per la frolla:
  • farina 0 500 g
  • zucchero 150 g
  • burro ammorbidito 150 g
  • uova 3
  • la scorza grattugiata di 1 limone
  • lievito per dolci 1/2 bustina
  • sale 1 pizzico
Per farcire:
  • crema di cacao e nocciole



PROCEDIMENTO

Mescolare tutti gli ingredienti in una ciotola capiente, fino ad ottenere un impasto omogeneo, senza lavorare troppo l’impasto: volendo si può mettere tutto nel mixer e procedere a scatti, per scaldare troppo l’impasto.

Coprire con un piatto e riporre a raffreddare in frigorifero per circa un’ora.

Stendere l’impasto sul piano di lavoro (meglio di marmo o granito) con il mattarello, aiutandosi con poca farina (oppure stendere tra due fogli di carta da forno): si deve ottenere una sfoglia alta circa 1/2 cm.

Ritagliare i biscotti con uno stampino di forma rotonda con diametri di 2 cm e disporli su una teglia ricoperta con carta da forno.

Cuocere in forno preriscaldato a 180°C fino a doratura (circa 6/7 minuti), poi togliere dal forno e far raffreddare su una gratella per dolci.

Una volta freddi si possono farcire subito con la crema di nocciole o riporre in contenitori latta o vetro con coperchio per consumarli al bisogno.

Ecco la video ricetta:


domenica 3 maggio 2020

Panini soffici in tortiera







Panini soffici in tortiera

Questa ricetta è facile ed economica: permette di ottenere, con pochi gesti e in maniera davvero semplice undici panini soffici in un'unica teglia.
Bello anche come centrotavola, questo pane soffice è davvero da provare!

INGREDIENTI
  • farina semintegrale di grano tenero tipo 2 500 g
  • acqua 250 ml
  • lievito di birra 1/2 cubetto
  • olio extravergine d’oliva 2 cucchiai
  • sale fino 1 cucchiaino
  • tuorlo d’uovo per spennellare 1
  • olio extravergine d'oliva per la teglia

PROCEDIMENTO
  • Mettere la farina in una ciotola con al centro il lievito sbriciolato, unire olio, acqua, sale e impastare pochi minuti, fino ad ottenere una palla omogenea.
  • Mettere la palla sotto una ciotola e farla lievitare 3 ore a temperatura ambiente.
  • Ricavare dall’impasto 11 palline.
  • Disporre le palline in una teglia da forno leggermente unta d'olio: far lievitare a temperatura ambiente fino a raddoppio (circa un’ora).
  • Spennellare tutta la superficie con il tuorlo d’uovo sbattuto.
  • Cuocere a 200°C per circa 15/20 minuti in forno ventilato.
  • Sfornare, far raffreddare e servire.

sabato 2 maggio 2020

Pancakes di Jamie Oliver

Pancakes (di Jamie Oliver) (13)
Pancakes (di Jamie Oliver) (1)Pancakes (di Jamie Oliver) (2)
Pancakes (di Jamie Oliver) (5)Pancakes (di Jamie Oliver) (6)
Pancakes (di Jamie Oliver) (9)Pancakes (di Jamie Oliver) (11)
Pancakes (di Jamie Oliver) (12)


La ricetta di questi pancakes arriva direttamente dal ricettario di Jamie Oliver​, famoso cuoco inglese, celebre  in tutto il mondo soprattutto grazie ai suoi libri e alle sue apparizioni televisive.
Grande appassionato della cucina italiana e della dieta mediterranea, ultimi anni si è distinto per il suo impegno verso l'alimentazione sana, sfociato nella riorganizzazione delle mense scolastiche inglesi con risultati di grande impatto sulla salute dei bambini e delle bambine.
Ha continuato recandosi nelle mense americane e dedicandosi a tanti progetti in favore della salute e della sana alimentazione.
Qui potete trovare tutte le informazioni sulle campagne attive in questo momento: https://www.jamieoliver.com/campaigns/
Insomma, io adoro Jamie Oliver e questi sono i suoi pancakes.

INGREDIENTI (per 2-3 persone)
  • uova 3
  • farina 115 g
  • lievito per dolci 1 cucchiaino
  • latte 140 ml
  • sale 1 pizzico
  • sciroppo d'acero o per servire
  • frutta a piacere


PROCEDIMENTO

Mettere in una ciotola i tuorli, aggiungere la farina, il latte e il lievito e mescolare con la frusta fino a ottenere un composto liscio.
Unire gli albumi montati a neve con un pizzico di sale, avendo cura di non smontarli.
Scaldare un pentolino antiaderente, ungerlo con un filo d’olio di semi, versando l’olio nella pentola e togliendo l’eccesso con la carta da cucina. Versare un mestolo di composto nel pentolino caldo e lasciarlo cuocere finché non diventa dorato sui lati.
A questo punto si può aggiungere della frutta a tocchetti (fragole, lamponi interi, nespole, pesche, ecc).
Girare la pancake con l’aiuto di una paletta, cuocere per qualche minuto e mettere su un piatto.
Continuare fino a esaurimento del composto.
Servire con dello sciroppo d’acero.

Scrivo anche qui: