Visualizzazione post con etichetta MENTA. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta MENTA. Mostra tutti i post

martedì 21 luglio 2020

Bevanda fresca alla menta piperita

Bevanda fresca alla menta piperita (6)
Bevanda fresca alla menta piperita (1)Bevanda fresca alla menta piperita (3)Bevanda fresca alla menta piperita (4)Bevanda fresca alla menta piperita (5)Bevanda fresca alla menta piperita (7)

Coltivare la menta è un gioco da ragazzi: cresce in fretta e rigogliosa, anche se è un po’ invadente: nell’orto bisogna tenerla d’occhio, altrimenti si espande troppo e soffoca le altre piante… ma le si perdona tutto, non appena la si annusa e ci regala la sua essenza inebriante.
Ne coltivo tre tipi: piperita, rotundifoglia e mentuccia.
Mano a mano che mi serve in cucina, la taglio con le forbici quasi rasoterra… in pochi giorni è già alta come prima e le foglioline nuove saranno un’esplosione di verde profumato, pronte ad essere utilizzate di nuovo.
Questa bevanda è pensata per l’estate, quando fa così caldo da desiderare solo bevande fresche e poco complicate: sicuramente vi rinfrescherà e sarà più salutare di tutte le bibite in bella vista sugli scaffali dei supermercati, studiate apposta per farci venire sempre più sete, data la grande quantità di zuccheri, aromi e coloranti che le caratterizzano!
Per questa ricetta ho utilizzato acqua del rubinetto (che è più controllata, economica ed ecosostenibile dell’acqua in bottiglia!) e la rigogliosissima menta del mio giardino (è importante usare menta di origine biologica, altrimenti vi berrete anche gli anticrittogamici!).

INGREDIENTI (per 2 litri)
  • acqua 2 litri
  • zucchero semolato 2 cucchiai
  • menta piperita 1 manciata

PROCEDIMENTO
Mettere acqua e zucchero in un pentolino e scaldare sul gas fino a che lo zucchero si sarà sciolto.
Spegnere, unire la menta appena colta, strappando anche qualche foglia con le mani per far uscire l’essenza profumata.
Mettere il coperchio e far raffreddare a temperatura ambiente.
Filtrare il liquido con un colino e versarlo in una caraffa o in bottiglia.
Conservare al fresco in frigorifero e servire la bevanda fredda, guarnendo con un rametto di menta fresca.
Si conserva qualche giorno in frigorifero.

venerdì 5 giugno 2020

Sciroppo di menta concentrato

Sciroppo di menta concentrato (14)Casa e giardino (15)Sciroppo di menta concentrato (2)
Sciroppo di menta concentrato (3)Sciroppo di menta concentrato (4)
Sciroppo di menta concentrato (5)Sciroppo di menta concentrato (6)
Sciroppo di menta concentrato (7)Sciroppo di menta concentrato (8)
Sciroppo di menta concentrato (9)Sciroppo di menta concentrato (10)
Sciroppo di menta concentrato (11)Sciroppo di menta concentrato (12)
Sciroppo di menta concentrato (13)Sciroppo di menta concentrato (15)
A casa abbiamo sempre fatti succhi, sciroppi, liquori… perché non lo sciroppo di menta?
Nella mia famiglia si usa spesso fare acqua e menta o latte e menta: Omar adora questi intrugli e mio figlio Riccardo ovviamente ha preso da lui anche in questo, ma l’idea di utilizzare sciroppi industriali pieni di coloranti e schifezze varie non mi è mai piaciuta, quindi al lavoro!
Questa ricetta l’ho trovata sul VeganBlog e appartiene a Mad: potete trovare il post originale QUI: è una ricetta facilissima e basta avere tanta menta fresca appena colta (biologica, mi raccomando!), zucchero e acqua.
Invece della classica menta piperita, questa volta ho voluto utilizzare la bellissima menta rotundifoglia che mi ha regalato la mia amica Colette per il mio compleanno qualche anno fa: ha le foglioline arrotondate, un profumo intenso e cresce in maniera incredibile!

INGREDIENTI
  • foglie di menta pulite 100 g
  • zucchero semolato 500 g
  • acqua 250 ml


PROCEDIMENTO
  • Tritare le foglioline di menta ne mixer con 250 g di zucchero.
  • A parte, mettere in una pentola di acciaio a fondo spesso 250 g di zucchero assieme all’acqua e far sciogliere lo zucchero: serviranno pochi minuti.
  • Appena lo zucchero sarà sciolto nell’acqua, unirvi l’altra parte di zucchero con la menta: portare a bollore, abbassare la fiamma al minimo e far sobbollire per circa 15/20 minuti, mescolando di tanto in tanto.
  • Spegnere, filtrare con un colino a maglie fitte (attraverso un canovaccio, ma se il colino è fine non importa).
  • Disporre delle bottigliette (precedentemente sterilizzate e asciugate) sul piano di lavoro e riempirle con lo sciroppo di menta bollente, aiutandosi con un imbuto.
  • Chiudere ermeticamente e conservare in dispensa.
  • Una volta aperto, va conservato in frigorifero.
  • Visto che è molto concentrato, io utilizzo due o tre cucchiai di sciroppo di menta concentrato per una caraffa intera di acqua fresca, ma la diluizione segue un po’ il gusto di chi la prepara.
  • Ottima idea per un regalo autoprodotto, magari in cestine natalizie!

sabato 18 aprile 2020

Penne vegan con zucchine, cipollotto fresco e menta

Penne vegan con zucchine, cipollotto fresco e menta (8)
 Penne vegan con zucchine, cipollotto fresco e menta (4)Penne vegan con zucchine, cipollotto fresco e menta (5) 
Penne vegan con zucchine, cipollotto fresco e menta (7)
Arriva la Primavera ed esplode la voglia di piatti freschi, leggeri, profumati: la menta sul balcone sta crescendo rigogliosa e mi è venuta voglia di metterla nel piatto, per portare un tocco di aroma primaverile a questo primo piatto.

INGREDIENTI (per 4 persone)

PROCEDIMENTO
  • Tritare cipollotto e aglio e farli soffriggere leggermente in una padella con tre cucchiai d’olio.
  • Lavare e spuntare le zucchine, tagliarle a metà per il lungo e affettarle abbastanza sottili.
  • Unire le zucchine al cipollotto e mescolare delicatamente.
  • Unire sale e pepe.
  • Spegnere prima che le zucchine si cuociano troppo: devono rimanere croccanti.
  • A fuoco spento, unire due o tre foglioline di menta tritate e mescolare.
  • Lessare le penne in abbondante acqua bollente salata e scolarle al dente.
  • Condire le penne con le zucchine e il cipollotto mescolando delicatamente.
  • Distribuire nei piatti individuali e servire subito.

Scrivo anche qui: