Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

mercoledì 18 giugno 2014

Tortiglioni con cipolla, zucchine e speck

Tortiglioni con cipolla, zucchine e speck (11)

Tortiglioni con cipolla, zucchine e speck (1)Tortiglioni con cipolla, zucchine e speck (2)

Tortiglioni con cipolla, zucchine e speck (3)Tortiglioni con cipolla, zucchine e speck (4)

Tortiglioni con cipolla, zucchine e speck (5)Tortiglioni con cipolla, zucchine e speck (6)

Tortiglioni con cipolla, zucchine e speck (10)

Tortiglioni con cipolla, zucchine e speck

Questa ricetta l’ho preparata per i miei due carnivori, che si lamentano di mangiare pochissima carne da quando io sono diventata vegetariana… quindi ogni tanto mi tocca accontentarli, ed ecco qui uno dei piatti di cui vanno ghiotti.

Per questa ricetta ho utilizzato speck dell’Alto Adige, le zucchine dell’orto e i tortiglioni biologici del Pastificio G. Di Martino, che tengono bene la cottura e rimangono belli consistenti quando vengono mescolati al condimento.

 

INGREDIENTI (per 4 persone)

400 gr di tortiglioni

100 gr di speck tagliato a fettine sottili

2 zucchine

1 cipolla di Tropea

olio extravergine d’oliva

sale

pepe

 

PROCEDIMENTO

Tagliare la cipolla a rondelle finissime e farla soffriggere leggermente in una casseruola con tre cucchiai d’olio.

Unire le zucchine grattugiate (con la grattugia a fori grossi) e mescolare delicatamente: aggiungere un pizzico di sale e pepe e far insaporire solo qualche istante e spegnere dopo non più di due minuti.

A parte, in un’altra casseruola, mettere lo speck tagliato a striscioline e farlo rosolare delicatamente per pochi istanti, mescolando con un cucchiaio di legno, senza farlo arrostire troppo: spegnere e tenere da parte.

Lessare la pasta in abbondante acqua bollente salata, scolarla al dente e condire con le zucchine e la cipolla, amalgamando delicatamente con un cucchiaio di legno.

Disporre nei piatti individuali, completare con una manciata di speck in cima e una bella macinata di pepe.

Servire subito.

4 commenti:

  1. Ciao! Interessante la ricetta, e sembra pure molto veloce da fare :)
    Vedere tutte queste belle fotografie mi ha ricordato in casa mia, quando sono tutti in tavola riuniti per il pranzo e impazienti, affamati, domandano "Ma quando è pronto??"
    Ed io dalla cucina, indaffarata e appassionata rispondo "L'ultima foto e arrivooo!" :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, Laura, va sempre così anche a casa mia!! Portano pazienza i commensali (tra sbuffi e richiami vari s'intende!), poi però vengono ripagati con tante cose buone!! Ciao e a presto, Monia.

      Elimina
  2. Risposte
    1. Grazie Manu, questo li ho preparati apposta per i miei due "carnivori": per me ho scelto la versione vegetariana, senza speck. Ciao e a presto, Monia.

      Elimina

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura