Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

giovedì 2 gennaio 2014

Minestrone di verdure dell'orto con pastina

Minestrone di verdure dell'orto con pastina (11)

Minestrone di verdure dell'orto con pastina (13)Minestrone di verdure dell'orto con pastina (6)

Minestrone di verdure dell'orto con pastina (1)Minestrone di verdure dell'orto con pastina (2)Minestrone di verdure dell'orto con pastina (3)Minestrone di verdure dell'orto con pastina (4)

Minestrone di verdure dell'orto con pastina (7)Minestrone di verdure dell'orto con pastina (8)

Minestrone di verdure dell'orto con pastina (9)Minestrone di verdure dell'orto con pastina (10)

Minestrone di verdure dell'orto con pastina (12)

Minestrone di verdure dell'orto con pastina

Questo minestrone ricco di verdure è l’ideale per alleggerire il fisico dopo i pranzi e cene ipercalorici delle feste!

Ci sono tante buone verdure dell’orto (che in parte ho surgelato quest’estate), le patate dell’OrtoLà di diversi colori e la pastina proposta da Pasta Garofalo nella gamma “La Giostra dei Bambini”, adatta anche ai più piccoli durante lo svezzamento, grazie ai divertenti formati mignon proposti.

 

INGREDIENTI (per 4/6 persone)

Per il brodo:

2 patate

2 carote

1 cipolla

1 costa di sedano

2 manciate di piselli

2 manciate di fagioli

qualche foglia di verza

1 piccolo cavolfiore

sale

 

250 gr di pastina da brodo

olio extravergine d’oliva

 

PROCEDIMENTO

Tagliare le verdure a tocchetti  e metterle in una capace pentola piena d’acqua: aggiungere una presa di sale e portare a bollore.

Abbassare la fiamma e far sobbollire al minimo per una ventina di minuti: le verdure dovranno risultare cotte, ma non troppo.

Regolare di sale e aggiungere la pastina e farla cuocere per il tempo indicato sulla confezione.

Spegnere, versare la minestra nei piatti fondi e servire aggiungendo un filo d’olio a crudo.

Nessun commento:

Posta un commento

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura