Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

lunedì 16 giugno 2014

Maritati vegan con coriandoli di verdure estive

Maritati con coriandoli di verdure estive (11)

Maritati con coriandoli di verdure estive (1)Maritati con coriandoli di verdure estive (2)

Maritati con coriandoli di verdure estive (3)Maritati con coriandoli di verdure estive (4)

Maritati con coriandoli di verdure estive (5)Maritati con coriandoli di verdure estive (6)

Maritati con coriandoli di verdure estive (8)Maritati con coriandoli di verdure estive (10)

Maritati vegan con coriandoli di verdure estive

I maritati sono strozzapreti e orecchiette messi assieme in un connubio perfetto come vuole la tradizione pugliese.

In questo divertente matrimonio io ho inserito dei coriandoli di verdure dell’orto estive appena colte, per esaltare con semplicità l’eccellenza di questa pasta biologica prodotta secondo tradizione dal Pastificio Cardone.

 

INGREDIENTI (per 4 persone)

400 gr di maritati

1 patata

1 carota

1 cipolla

1 zucchina

1 peperone rosso

1 peperone giallo

1 gambo di sedano

2 manciate di piselli freschi

1 mazzolino di prezzemolo fresco

1 spicchio d’aglio nuovo

olio extravergine d’oliva

sale

pepe

 

PROCEDIMENTO

Pelare le verdure (togliere semi e filamenti bianchi dai peperoni) e tagliarle a tocchetti ti circa 1/2 cm.

Far appassire aglio e cipolla tritati non troppo fini in un tegame con tre cucchiai d’olio: unire le verdure (compresi i piselli) salare, unire il prezzemolo tritato fine e mescolare.

Cuocere qualche minuto mescolando: quando carote e patate risulteranno ammorbidite (ma non troppo), regolare di sale e pepe e spegnere.

Lessare la pasta in abbondante acqua bollente salata, scolare al dente e condire con le verdure, mescolando delicatamente.

Disporre nei piatti individuali, unire un filo d’olio a crudo, una macinata di pepe fresco e servire subito.

Nessun commento:

Posta un commento

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura