Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

giovedì 12 giugno 2014

Maccheroncini al ferretto vegan con cipolla di Tropea e asparagi di Altedo

Maccheroncini al ferretto con cipolla di Tropea e asparagi di Altedo (10)

Maccheroncini al ferretto con cipolla di Tropea e asparagi di Altedo (1)Maccheroncini al ferretto con cipolla di Tropea e asparagi di Altedo (2)

Maccheroncini al ferretto con cipolla di Tropea e asparagi di Altedo (3)Maccheroncini al ferretto con cipolla di Tropea e asparagi di Altedo (4)

Maccheroncini al ferretto con cipolla di Tropea e asparagi di Altedo (5)Maccheroncini al ferretto con cipolla di Tropea e asparagi di Altedo (6)

Maccheroncini al ferretto con cipolla di Tropea e asparagi di Altedo (7)Maccheroncini al ferretto con cipolla di Tropea e asparagi di Altedo (8)

Maccheroncini al ferretto con cipolla di Tropea e asparagi di Altedo (9)

Maccheroncini al ferretto vegan con cipolla di Tropea e asparagi di Altedo

In questo piatto trovano posto tre eccellenze regionali: l’asparago di Altedo (Emilia Romagna), la cipolla di Tropea (Calabria) e i maccheroncini al ferretto con farina semolata biologica varietà Senatore Cappelli del Pastificio Cardone (Puglia).

 

INGREDIENTI (per 4 persone)

400 gr di maccheroncini al ferretto

400 gr di asparagi di Altedo

1 cipolla di Tropea

olio extravergine d’oliva

sale

pepe

 

PROCEDIMENTO

Lavare gli asparagi ed eliminare qualche centimetro della parte più dura del gambo: tagliare i gambi a rondelle di circa mezzo cm e tenere da parte le punte intere.

Tritare la cipolla non troppo fine e farla ammorbidire in una casseruola con tre cucchiai di olio: aggiungere le rondelle di asparagi, abbassare la fiamma, regolare di sale e pepe e cuocere qualche minuto, senza farle ammorbidire troppo.

Unire le punte di asparagi, cuocere un minuto e spegnere: coprire e tenere in caldo.

Lessare la pasta in abbondante acqua leggermente salata, scolare al dente e condire con gli asparagi.

Mescolare delicatamente, disporre nei piatti individuali e servire mettendo qualche punta d’asparago in cima.

2 commenti:

  1. Ciao Monia, complimenti per la ricetta e una domanda: novità per il contest sullo zafferano?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Bianca Maria, tutto ok: entro la fine di giugno comunicherò la ricetta vincitrice del contest! Ciao e in bocca al lupo, Monia.

      Elimina

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura