Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

domenica 29 aprile 2012

Maccheroncini con prosciutto cotto e piselli

Maccheroncini con prosciutto cotto e piselli (4)

Maccheroncini con prosciutto cotto e piselli (1)Maccheroncini con prosciutto cotto e piselli (2)

Maccheroncini con prosciutto cotto e piselli (3)

Un piatto semplice e fresco, veloce da fare e leggero.

Come sempre ho utilizzato pasta biologica, comprata con il Gruppo di Acquisto Solidale, mentre per il condimento ho utilizzato pisellini freschi appena sgranati: quando è stagione, amo sgranarli e riporli in freezer, così li posso usare per tutto l’inverno.

Per servire questo piatto ho scelto gli splendidi piatti di vetro della linea Antibes di Vetri delle Venezie (Vetrerie Riunite).

 

INGREDIENTI (per 4 persone)

400 gr di maccheroncini

200 gr di prosciutto cotto a fette

200 gr di pisellini freschi o surgelati

olio extravergine d’oliva

sale

 

PROCEDIMENTO

Tagliare il prosciutto cotto a cubetti o listarelle sottili.

Lessare i piselli assieme alla pasta in abbondante acqua bollente salata, scolando il tutto al dente.

Mettere nuovamente la pasta con i piselli nella casseruola, unire il prosciutto cotto e un filo d’olio.

Mescolare per amalgamare bene e servire subito.

4 commenti:

  1. Ciao, bella idea questa pasta, la proverò oggi per far mangiare il mio bimbo (15 mesi). E' da qualche giorno infatti che non mangia quasi nulla, a parte formaggio grana e frutta. Sarà il caldo ? Hai qualche ricetta da consigliarmi ? Grazie !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bhe Michela, sicuramente il caldo influisce sulla voglia di mangiare ed è facile che i bambini diventito un po' svogliati in estate... ma sanno regolarsi benissimo da soli, basta che bevano molto, un po' come quando hanno la febbre! Puoi fare dei bei frullati sostanziosi, con latte fresco e frutta (banana+cacao/melone/pesche/ecc) addolcendo con poco miele o zucchero di canna. Se mangia pane, parmigiano e frutta formano un piatto completo, quindi non mi preoccuperei più di tanto, a meno che non cali molto di peso: ovviamente è meglio in ogni caso chiedere al proprio pediatra, giusto per stare tranquilli! Ciao e buona estate, Monia.

      Elimina
  2. Bella idea il frullato ! Non è calato, solo che sai, è sempre stato un bambino mangione, che vuotava il piatto e che amava sia pasta che carne. Vederlo adesso che chiude la bocca e gira il suo bel faccino mi crea preoccupazione ! Oggi provo frullato di mela, cacao e miele..grazie grazie grazie !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Michela, noi mamme ci preoccupiamo sempre... ma sarò un periodo, vedrai, poi passerà e mangerà come un leone!! Ciao, Monia.

      Elimina

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura