Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

mercoledì 21 marzo 2012

Straccetti con ragù bianco, cime di rapa e scaglie di parmigiano

Straccetti con ragù bianco, cime di rapa e scaglie di parmigiano (8)

Straccetti con ragù bianco, cime di rapa e scaglie di parmigiano (1)Straccetti con ragù bianco, cime di rapa e scaglie di parmigiano (2)Straccetti con ragù bianco, cime di rapa e scaglie di parmigiano (3)

Straccetti con ragù bianco, cime di rapa e scaglie di parmigiano (4)Straccetti con ragù bianco, cime di rapa e scaglie di parmigiano (5)

Straccetti con ragù bianco, cime di rapa e scaglie di parmigiano (7)

Questa mattina al mercato ho trovato della splendida cima di rapa barese e ho voluto subito utilizzarla per preparare qualcosa di buono per pranzo.

Come pasta ho utilizzato dei buonissimi straccetti con germe di grano trafilati al bronzo dell’Antico Pastificio Toscano Morelli, che dal 1860 produce della pasta di alta qualità.

Per saperne di più sul Pastificio Morelli e sui suoi prodotti, si può visitare il sito web: http://www.pastamorelli.it/.

 

INGREDIENTI (per 4 persone)

400 gr di straccetti con germe di grano

500 gr di cima di rapa barese

300 gr di carne di manzo macinata

1 spicchio d’aglio

olio extravergine d’oliva

sale

pepe

 

PROCEDIMENTO

Soffriggere la carne in una padella con due cucchiai di olio, salando leggermente: quando la carne sarà cotta, ma non troppo asciutta, spegnere e tenere da parte.

In una larga padella soffriggere lo spiccio d’aglio tritato in due cucchiai d’olio; alzare la fiamma e unire le cime di rapa, facendole cuocere a fuoco vico per pochi istanti, finché si saranno ridotte di volume. Salare e tenere da parte.

Lessare la pasta in abbondante acqua bollente salata, scolare al dente e saltarla in padella con le cime di rapa e la carne, unendo un filo d’olio crudo e un macinata di pepe.

Disporre nei piatti, cospargere con scaglie di parmigiano e servire subito.

2 commenti:

  1. Risposte
    1. Grazie!! Hey, ma siamo vicine di casa?? Anche io sono di Bologna, esattamente di Sala Bolognese... e tu?

      Elimina

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura