Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

martedì 27 dicembre 2011

Fricielli con cime di rapa e salsiccia

Fricielli con cime di rapa e salsiccia (6)Fricielli con cime di rapa e salsiccia (2)Fricielli con cime di rapa e salsiccia (3)Fricielli con cime di rapa e salsiccia (4)Fricielli con cime di rapa e salsiccia (5)

Mia zia Graziella è stata di recente in gita in Puglia e mi ha portato a casa dell’ottimo olio e questo formato di pasta tipico, prodotto dal pastificio “Trulli e Puglia” nella zona di Alberobello, in provincia di Bari.

Ho voluto provare ad utilizzare i “fricielli” assieme alle cime di rapa e alla salsiccia, mescolando la puglia all’Emilia: il risultato è stato molto apprezzato!

 

INGREDIENTI (per 4 persone)

400 gr di fricielli

400 gr di cime di rapa baresi

300 gr di salsiccia fresca

1 cipollotto bianco

2 spicchi d’aglio

olio extravergine d’oliva

sale

pepe

 

PROCEDIMENTO

Mettere tre cucchiai d’olio in una larga padella e farvi soffriggere il cipollotto e l’aglio tritati, poi unire la salsiccia spellata e sbriciolata, facendola rosolare.

Unire le foglie e le infiorescenze delle cime di rapa, mescolando velocemente a fuoco vivo, poi spegnere.

Lessare la pasta in abbondante acqua bollente salata, scolarla al dente e saltarla in padella con il condimento.

Unire una bella macinata di pepe fresco e servire subito.

2 commenti:

  1. Adoro le cime di rapa, non è facile trovarle a Bologna, ma quando le vedo al mercato me ne mangio talmente tante che me ne tolgo la voglia per un po' di tempo, ora ne ho bisogno!!
    Ciao, Sara

    RispondiElimina
  2. Anche io sono di Bologna, Sara!! Le trovo al mercatino rionale della Bolognina, in via Francesco Albani: un mio amico ha un chiosco di frutta e verdura ed è sempre ben fornito di prodotti tipici e non, quindi adesso ha due tipi di cima di rapa, compresa quella barese che ho usato io, la più dolce.

    RispondiElimina

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura