Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

mercoledì 28 settembre 2011

Costoline in umido con verdure

Le Ricette della Nonna
Appena arriva l’autunno mi viene voglia di sughetti ed intingoli da gustare nelle serate in famiglia: questo è un piatto della mia infanzia, che ha il sapore e il profumo dei ricordi…

INGREDIENTI (per 4 persone)
1 kg di spuntature (costoline) di maiale
500 gr di salsa di pomodoro
3 patate
3 carote
3 coste di sedano
1 cipolla
2 spicchi d’aglio
olio extravergine d’oliva
salamoia bolognese
sale

PROCEDIMENTO
La cosa migliore da fare è chiedere al proprio macellaio di fiducia delle costoline da umido, con un po’ di grasso (saranno meno asciutte e più gustose) e farsele tagliare della lunghezza di circa 5 cm.
Mettere due/tre cucchiai di olio in un grande tegame di coccio e rosolarvi le costoline per qualche minuto, finché la carne sarà diventata chiara da ogni parte.
Pelare le patate, tagliarle a tocchetti non troppo piccoli e unirle alle costoline.
Pelare e spuntare le carote, tagliarle a rondelle spesse 1/2 cm e unirle al resto.
Tagliare a tocchetti non troppo fini il sedano e la cipolla, tritare grossolanamente l’aglio e unirli al resto.
Mescolare, unire la salsa di pomodoro e due o tre bicchieri d’acqua: portare a bollore, poi abbassare la fiamma al minimo e cuocere finché il sugo si sarà ritirato (circa due ore): verso fine cottura, assaggiare il sugo e regolare di sale.
Alla fine le costoline dovranno staccarsi bene dall’osso, le verdure dovranno essere morbide e il sugo bello denso.
Far intiepidire, mettere il tegame di coccio al centro de tavolo, con un bel cucchiaione con il quale i commensali si potranno servire.
Accompagnare con pane appena sfornato.
Obbligatorio: “tocciare” il pane fino ad esaurimento del sughetto!

1 commento:

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura