Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

sabato 12 luglio 2014

Cuori di Gragnano con sugo di pomodoro e piselli

Cuori di Gragnano con sugo di pomodoro e piselli (10)

Cuori di Gragnano con sugo di pomodoro e piselli (1) Cuori di Gragnano con sugo di pomodoro e piselli (2)

Cuori di Gragnano con sugo di pomodoro e piselli (3) Cuori di Gragnano con sugo di pomodoro e piselli (4)

Cuori di Gragnano con sugo di pomodoro e piselli (5) Cuori di Gragnano con sugo di pomodoro e piselli (6)

Cuori di Gragnano con sugo di pomodoro e piselli (7) Cuori di Gragnano con sugo di pomodoro e piselli (8)

Cuori di Gragnano con sugo di pomodoro e piselli (9) 

Cuori di Gragnano con sugo di pomodoro e piselli (12)Cuori di Gragnano con sugo di pomodoro e piselli (13)

Cuori di Gragnano con sugo di pomodoro e piselli

La pasta di Gragnano è famosa in tutto il mondo ed  è vanto e fierezza della tradizione culinaria italiana di qualità.

I formati di pasta sono infiniti e sono lo spunto ideale da ci partire per preparare dei favolosi piatti, belli da vedere e buoni da mangiare: io ho avuto l’onore di provare i cuori di Gragnano che La Fabbrica della pasta di Gragnano produce con sapiente e diligente esperienza da tanti anni.

Il risultato è stato un bel piatto di cuori di pasta serviti con un sughetto di pomodoro e piselli vegan: piatto bello, sano e buonissimo!

 

INGREDIENTI (per 6 persone)

6 cuori di pasta di Gragnano

400 gr di piselli freschi appena sgranati

400 gr di salsa di pomodoro

1 cipolla

1 spicchio d’aglio fresco

1 manciata di foglie di basilico fresche

olio extravergine d’oliva

sale

pepe

 

PROCEDIMENTO

Soffriggere aglio e cipolla tritati in una casseruola con tre cucchiai d’olio: unire i piselli e la salsa di pomodoro, poi le foglie di basilico, sale e pepe.

Aggiungere un bicchiere d’acqua e far cuocere i piselli, mescolando di tanto in tanto: alla fine devono risultare teneri, ma non troppo cotti.

Far ritirare il sugo senza farlo asciugare troppo, poi coprire e tenere in caldo.

Lessare delicatamente i cuori di pasta in una grande pentola piena di acqua bollente salata, scolarli al dente con la schiumarola, facendo attenzione a non romperli.

Disporre un mestolino di sugo di piselli in ogni piatto, adagiarvi sopra un cuore di pasta e riempire i cuori con il sugo di piselli rimasto, aiutandosi con un cucchiaino e cercando di non sporcare il resto della pasta.

Servire subito.

Nessun commento:

Posta un commento

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura