Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

sabato 7 marzo 2015

Fusilli integrali ai carciofi e panna con anelli di cipolla fritti

Fusilli integrali ai carciofi e panna con anelli di cipolla fritti (15)
Fusilli integrali ai carciofi e panna con anelli di cipolla fritti (0)Fusilli integrali ai carciofi e panna con anelli di cipolla fritti (1)
Fusilli integrali ai carciofi e panna con anelli di cipolla fritti (2)Fusilli integrali ai carciofi e panna con anelli di cipolla fritti (3)
Fusilli integrali ai carciofi e panna con anelli di cipolla fritti (5)Fusilli integrali ai carciofi e panna con anelli di cipolla fritti (4)
Fusilli integrali ai carciofi e panna con anelli di cipolla fritti (7)Fusilli integrali ai carciofi e panna con anelli di cipolla fritti (6)
Fusilli integrali ai carciofi e panna con anelli di cipolla fritti (8)Fusilli integrali ai carciofi e panna con anelli di cipolla fritti (9)
Fusilli integrali ai carciofi e panna con anelli di cipolla fritti (10)Fusilli integrali ai carciofi e panna con anelli di cipolla fritti (13)
Fusilli integrali ai carciofi e panna con anelli di cipolla fritti (14)
I miei classici fusilli ai carciofi rivisitati: dopo averli ammorbiditi e resi cremosi con latte e farina, li ho serviti con croccanti anelli di cipolla fritti, che hanno dato un tocco davvero originale a questa preparazione facile e veloce da preparare.
Come pasta ho utilizzato i fantastici fusilli integrali biologici Sarchio, che tengono bene la cottura e creano un gradevole contrasto con la morbidezza dei carciofi e la croccantezza delle cipolle.

INGREDIENTI (per 4 persone)
  • fusilli integrali 400 g
  • carciofi 2
  • bicchiere di latte 1
  • cipolle medie 3
  • farina
  • sale
  • pepe

PROCEDIMENTO
Spuntare i carciofi, pelare il gambo e tagliarli a fettine sottili.
Tritare una cipolla e farla appassire in una larga padella con tre cucchiai d’olio: aggiungere i carciofi e mescolare delicatamente.
Dopo pochi istanti aggiungere due manciate di farina e un bicchiere di latte, mescolando bene per formare una bella crema.
Spegnere, regolare di sale e pepe, coprire e tenere in caldo.
Pelare le due cipolle rimaste e tagliarle a rondelle di circa 1/2 cm di spessore dividere delicatamente gli anelli di cipolla senza romperli, passarli nella farina e friggerli pochi per volta in abbondante olio bollente: farli dorare da entrambi i lati, scolarli su carta assorbente e salarli solo al momento di servire.
Lessare la pasta in abbondante acqua bollente salata, scolarla al dente e passarla in padella con i carciofi, amalgamando bene.
Disporre nei piatti individuali, completare con anelli di cipolla fritti e una macinata di pepe.
Servire subito.

Nessun commento:

Posta un commento

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura