Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

lunedì 10 febbraio 2014

Farfalle con sugo di lenticchie vegan

Farfalle con sugo di lenticchie vegan (7)

Farfalle con sugo di lenticchie vegan (0)Farfalle con sugo di lenticchie vegan (1)

Farfalle con sugo di lenticchie vegan (2)Farfalle con sugo di lenticchie vegan (4)

Farfalle con sugo di lenticchie vegan (5)Farfalle con sugo di lenticchie vegan (6)

Farfalle con sugo di lenticchie vegan

La pasta con le lenticchie è diventata un mio cavallo di battaglia e la propongo spesso a casa mia.

Questa è la ricetta del sughetto base, vegan, con solo lenticchie, cipolla, olio e un po’ di salsa di pomodoro: è un sugo adatto a diversi tipi di pasta, ma io preferisco abbinarlo alla pasta corta, come le farfalline che propongo oggi.

Non finirò mai di insistere sull’importanza di utilizzare prodotti biologici di qualità per la buona riuscita delle ricette e della nostra salute: oggi ho utilizzato le lenticchie di montagna biologiche Sarchio, che sono piccole e gustose… sentirete che bontà!

 

INGREDIENTI (per 4 persone)

400 gr di pasta corta (farfalle)

250 gr di lenticchie secche

200 gr di salsa di pomodoro

1 cipolla rossa

olio extravergine d’oliva

sale

pepe

 

PROCEDIMENTO

Far soffriggere leggermente la cipolla tritata in un tegame di coccio con tre cucchiai di olio: aggiungere le lenticchie (non ammollate), la salsa di pomodoro e un bicchiere d’acqua.

Far cuocere le lenticchie finché saranno tenere (non troppo) e il sugo dovrà essere corposo, ma non asciutto (all’occorrenza, unire altra acqua fino a terminare la cottura).

Regolare il sugo di sale e pepe, mescolare e spegnere.

Lessare la pasta in una pentola con abbondante acqua bollente salata, scolarla al dente e condirla con il sugo di lenticchie.

Mescolare bene, unire un filo d’olio a crudo e servire subito.

Nessun commento:

Posta un commento

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura