Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

lunedì 18 giugno 2012

Risotto al sugo di seppie e piselli

Risotto al sugo di seppie e piselli (12)

Risotto al sugo di seppie e piselli (1)Risotto al sugo di seppie e piselli (2)

Risotto al sugo di seppie e piselli (3)Risotto al sugo di seppie e piselli (4)

Risotto al sugo di seppie e piselli (5)Risotto al sugo di seppie e piselli (6)

Risotto al sugo di seppie e piselli (7)Risotto al sugo di seppie e piselli (8)

Risotto al sugo di seppie e piselli (9)Risotto al sugo di seppie e piselli (10)

Risotto al sugo di seppie e piselli (11)

Stagione di seppie e piselli: che connubio perfetto! Questo risotto è davvero una delizia, soprattutto se si usano seppie freschissime e piselli appena sgranati.

E’ un buon metodo per utilizzare le teste delle seppie, che di solito vengono tenute da parte quando si fanno gli spiedini, visto che sono un po’ dure e necessitano di una lunga cottura: in questo caso sono l’ideale!

Il sugo si può preparare anche il giorno prima, conservandolo in frigorifero fino al momento dell’utilizzo.

Per questa ricetta ho utilizzato la salsa di pomodoro Marzanino al basilico Cirio.

 

INGREDIENTI (per 4 persone)

500 gr di seppie fresche

320 gr di riso carnaroli

200 gr di piselli freschi o surgelati (già sgranati)

200 gr di salsa di pomodoro

1 cipolla

1 spicchio d’aglio

olio extravergine d’oliva

sale

pepe

prezzemolo fresco tritato (facoltativo)

 

Per il brodo:

1 cipolla

1 carota

1 costa di sedano

acqua

sale grosso

 

PROCEDIMENTO

Per il sugo: far soffriggere la cipolla e l’aglio tritati in un tegame di coccio, unire le seppie tagliate a pezzi e farle rosolare un po’. Aggiungere la salsa di pomodoro, i piselli, due bicchieri d’acqua, una presa di sale e una grattata di pepe: cuocere a fuoco basso circa due ore, fino a quando il sugo non si sarà ristretto, mescolando di tanto in tanto e facendo attenzione a non farlo attaccare al fondo del tegame. Quando il sugo si sarà ristretto, regolare di sale e pepe e tenere da parte.

Per il brodo: mettere in una casseruola due litri d’acqua, un pugno di sale grosso e le verdure pelate e tagliate a pezzi grossolani. Portare a bollore, poi abbassare al minimo e utilizzare per la cottura del riso.

Per il risotto: mettere in un tegame due cucchiai di olio e farvi tostare il riso. Appena inizia a sfrigolare, unire il sugo di seppie e piselli e mescolare. Unire un mestolo di brodo, mescolare e abbassare al minimo. Cuocere il riso unendo un mestolo di brodo ogni volta che si asciuga: continuare così fino a cottura del riso, che dovrà risultare morbido, non troppo asciutto. Unire a piacere il prezzemolo tritato e servire subito.

1 commento:

  1. quando verrà nonna a trovarmi le farò questo piattino, sicuramente la renderò felice!!!

    RispondiElimina

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura