Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

venerdì 18 settembre 2015

Gnocco fritto

Gnocco fritto (0)
Gnocco fritto (1) Gnocco fritto (2)
Gnocco fritto (3) Gnocco fritto (5)
Gnocco fritto (6)
Gnocco fritto
Questa è la ricetta dello gnocco fritto modenese originale di mia nonna Gianna: quando friggeva lo gnocco nello strutto la casa era “impestata” da un odore e da un fumo pungenti, ma quando si assaporavano il suo gnocco e le sue crescentine ci si dimenticava di tutto il resto!
Ho solo tolto lo strutto, rendendo la ricetta vegetariana: gli gnocchi vengono comunque buonissimi: per la variante vegan, basta sostituire il latte con acqua.

INGREDIENTI (per 6/8 persone)
    • farina 1 kg
    • olio extravergine d'oliva 1/2 bicchiere
    • lievito per dolci 1/2 bustina
    • sale fino 1 cucchiano
    • latte
    • olio per friggere
PROCEDIMENTO
  • Mettere in una ciotola la farina setacciata, il lievito, l'olio e il sale.
  • Impastare aggiungendo a poco a poco il latte tiepido fino ad ottenere una palla liscia ed omogenea.
  • Far riposare un'ora coperta con una ciotola.
  • Prendere un pezzo di pasta e stenderlo col mattarello formando un cerchio(circa 15/20 cm di diametro e 1/2 cm di spessore).
  • Con un dito praticare un buco al centro di ogni cerchio, punzecchiare la superficie con i rebbi di una forchetta o la punta di un coltello.
  • Friggere uno per volta in una larga padella piena di olio bollente avendo cura di girarlo una sola volta lasciandolo appena colorire (1-2 minuti per parte).
  • Scolare su carta assorbente e servire subito.
    Scolare su carta assorbente e servire subito.
    Lo gnocco è ottimo servito con affettati misti, formaggi e sottaceti.

1 commento:

  1. meravigliosoooo sei emiliana vero? io sono della romagna e da noi si fa una specie di questo.
    lo voglio assolutamente provare. un abbraccio

    RispondiElimina

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura