Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

sabato 23 agosto 2014

Cipolline borettane in agrodolce sott'olio

Cipolline borettane in agrodolce sott'olio (9)

Cipolline borettane in agrodolce sott'olio (1) Cipolline borettane in agrodolce sott'olio (2)

Cipolline borettane in agrodolce sott'olio (3) Cipolline borettane in agrodolce sott'olio (4)

Cipolline borettane in agrodolce sott'olio (5) Cipolline borettane in agrodolce sott'olio (6)

Cipolline borettane in agrodolce sott'olio (7) Cipolline borettane in agrodolce sott'olio (8)

Cipolline borettane in agrodolce sott'olio

Altra ricetta con le cipolline borettane, un po’ più delicata, per chi ama l’aceto ma non troppo.

Invece di riempire i vasi con il liquido di cottura, ho scolato le cipolline e le ho invasate assieme a olio extravergine d’oliva biologico.

I prodotti contrassegnati con l’asterisco appartengono al Commercio Equosolidale.

INGREDIENTI (per 6 vasetti da 250 gr)

 

PROCEDIMENTO

  • Togliere la buccia alle cipolline aiutandosi con un coltellino.
  • Mettere l’aceto, lo zucchero e il sale in una capace pentola e portare a bollore.
  • Mettere le cipolline dentro la pentola e far sobbollire al minimo per 5 minuti.
  • Scolare le cipolline nei vasi precedentemente sterilizzati.
  • Riempire i vasi con olio extravergine d’oliva.
  • Chiudere i vasi con i tappi sterilizzati.
  • Mettere il vasi in una pentola, riempire d’acqua fino a un dito sopra il coperchio: portare a bollore e sterilizzare facendo sobbollire per 20 minuti dal bollore.
  • Far raffreddare i vasi dentro la pentola (una notte).
  • Togliere i vasi dall’acqua, asciugare bene e riporre in dispensa.
  • Si conservano in luogo buio e asciutto per circa un anno.

5 commenti:

  1. I love Cipolline onions. I had no idea that they could be preserved in this way.

    RispondiElimina
  2. Quanto mi piacciono!!!!
    Grazie mille per la bella ricetta così posso farle anche io home made!!
    Un caro abbraccio e a presto
    Carmen

    RispondiElimina
  3. Che buoneee! Vado matta per le cipolline!!! non immagino quante lacrime mentre le sbucciavi...bravissima! un bacione

    RispondiElimina
  4. Grazie mille per la ricetta.siamo golosi di cipolle agrodolce. Pro più stasera lo fatto. Dopo ti dico come?

    RispondiElimina

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura