Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

venerdì 20 settembre 2013

Gnocchetti sardi con sugo di fagioli rossi piccanti

Gnocchetti sardi con sugo di fagioli rossi piccanti (11)

Gnocchetti sardi con sugo di fagioli rossi piccanti (1)Gnocchetti sardi con sugo di fagioli rossi piccanti (2)

Gnocchetti sardi con sugo di fagioli rossi piccanti (4)Gnocchetti sardi con sugo di fagioli rossi piccanti (5)

Gnocchetti sardi con sugo di fagioli rossi piccanti (6)Gnocchetti sardi con sugo di fagioli rossi piccanti (7)

Gnocchetti sardi con sugo di fagioli rossi piccanti (8)Gnocchetti sardi con sugo di fagioli rossi piccanti (9)

Gnocchetti sardi con sugo di fagioli rossi piccanti (10)

Gnocchetti sardi con sugo di fagioli rossi piccanti

Ultimi giorni in Gallura, patria di malloreddus, i famosi gnocchetti di semola di grano duro sardi: questa è una rivisitazione della ricetta tradizionale in chiave vegetariana (e vegana) con un tocco di piccante, che non guasta!

Ho sostituito la carne della ricetta originale con dei buonissimi fagioli rossi SpiritoBio, prodotti in Italia e biologici: hanno dato alla ricetta un tocco colorato e originale e si sposano benissimo con il peperoncino piccante.

 

INGREDIENTI (per 4 persone)

400 gr di gnocchetti sardi (malloreddus)

400 gr di fagioli rossi al naturale

400 gr di salsa di pomodoro

1 cipolla di Tropea

2 spicchi d’aglio

2 peperoncini rossi piccanti freschi

olio extravergine d’oliva

sale

pepe

 

PROCEDIMENTO

Soffriggere aglio e cipolla tritati con tre cucchiai di olio.

Aggiungere i peperoncini tritati e far insaporire mescolando.

Unire i fagioli, poi la salsa di pomodoro e mescolare.

Portare a bollore, poi abbassare la fiamma al minimo.

Regolare di sale e pepe e cuocere giusto il tempo necessario a restringere il sughetto (mentre cuoce la pasta).

Lessare gli gnocchetti in abbondante acqua bollente salata, scolarli al dente e condirli con il sugo, mescolando bene.

Disporre nei piatti individuali e servire subito.

Nessun commento:

Posta un commento

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura