Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

martedì 23 aprile 2013

Spaghetti con ragù di sgombro

Spaghetti con ragù di sgombro (5)

Spaghetti con ragù di sgombro (1)Spaghetti con ragù di sgombro (2)

Spaghetti con ragù di sgombro (3)Spaghetti con ragù di sgombro (4)

Spaghetti con ragù di sgombro (6)

Spaghetti con ragù di sgombro

Spesso Omar esce a pescare, quando è periodo, e arriva a casa con tanti sgombri: la sera stessa li cuciniamo alla griglia, facendo una bella grigliata assieme ad amici e parenti, ma spesso il quantitativo è superiore alla necessità e così, ancora caldi, li puliamo da pelle e lische, tenendo solo la polpa per fare dell’ottimo ragù di pesce per i giorni successivi.

Questo ragù dal profumo intenso è adatto con tutti i tipi di pasta, ma si presta particolarmente alla pasta lunga: per questa ricetta ho utilizzato gli spaghetti biologici del Pastificio G. Di Martino.

 

 

INGREDIENTI (per 4 persone)

400 gr di spaghetti

3 sgombri cotti alla griglia

200 gr di salsa di pomodoro

1 cipolla

1 costa di sedano

1 carota

1 spicchio d’aglio

basilico fresco

olio extravergine d’oliva

sale

pepe

 

PROCEDIMENTO

Pulire bene gli sgombri ancora caldi (altrimenti si farà fatica a togliere la pelle), togliendo la pelle e tutte le lische.

Tritare sedano, carota, aglio e cipolla e farli soffriggere in un tegame di coccio, o a fondo spesso, con tre cucchiai di olio.

Aggiungere gli sgombri spezzettati con le mani e far insaporire leggermente: unire a salsa di pomodoro, una presa di sale, una macinata di pepe e mezzo bicchiere d’acqua.

Aggiungere il basilico spezzettato con le mani e far ritirare un po’ il sugo a fiamma bassissima, senza farlo asciugare troppo.

Lessare la pasta in abbondante acqua bollente salata, scolare al bene e condire con il sugo, amalgamando bene il tutto con un filo d’olio a crudo.

Disporre nei piatti individuali e servire subito.

Nessun commento:

Posta un commento

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura