Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

lunedì 22 ottobre 2012

Penne rigate senza glutine con cipolla, speck e patate

Penne rigate senza glutine con cipolla, speck e patate (10)

Penne rigate senza glutine con cipolla, speck e patate (1)Penne rigate senza glutine con cipolla, speck e patate (2)

Penne rigate senza glutine con cipolla, speck e patate (3)Penne rigate senza glutine con cipolla, speck e patate (4)

Penne rigate senza glutine con cipolla, speck e patate (5)Penne rigate senza glutine con cipolla, speck e patate (6)

Penne rigate senza glutine con cipolla, speck e patate (7)Penne rigate senza glutine con cipolla, speck e patate (8)

Penne rigate senza glutine con cipolla, speck e patate (11)

Penne rigate senza glutine con cipolla, speck e patate

La pasta di mais è di un giallo intenso e dona colore ed allegria ad ogni piatto: questa pasta è senza glutine, lattosio e uova, quindi adatta a chi è intollerante a questi alimenti.

Per questa ricetta ho utilizzato la penne di mais senza glutine Piaceri Mediterranei.

 

INGREDIENTI (per 4 persone)

400 gr di penne di mais senza glutine

200 gr di speck a fette

2 patate medie

2 cipolle

olio extravergine d’oliva

sale

pepe

 

PROCEDIMENTO

Tagliare le cipolle a fettine sottili e farle appassire in una larga padella con due cucchiai d’olio: unire lo speck a listarelle e far insaporire per qualche istante, poi spegnere e tenere da parte.

Pelare le patate, tagliarle a tocchetti e lessarle assieme alla pasta in abbondante acqua bollente salata: scolare al dente e unire il condimento, mescolando bene.

Disporre la pasta nei piatti individuali e servire subito, con una bella macinata di pepe.

Nessun commento:

Posta un commento

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura