Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

giovedì 29 dicembre 2011

Insalata di polipo con patate

Insalata di polipo con patate (4)Insalata di polipo con patate (1)polipo lessoInsalata di polipo con patate (2)Insalata di polipo con patate (3)Insalata di polipo con patate (640x480)
Questo è uno dei miei piatti forti della cena della Vigilia, ma si adatta perfettamente ad ogni cena a base di pesce, in qualsiasi stagione.
Il piatto è leggero e delicato, anche se le patate lo rendono sostanzioso: si può servire come antipasto, secondo piatto o piatto unico.
Servito su crostoni di pane casereccio abbrustolito è veramente incredibile!
A questo piatto delizioso ho abbinato il vino Bianco Monterosso Bellati dell’Azienda Vitivinicola da agricoltura biologica Bellati Maria Carla di Acqui Terme, in provincia di Alessandria.
Per avere informazioni e ordinare gli ottimi vini biologici direttamente in azienda, si può scrivere a: mariacarla.bellati@fastwebnet.it

INGREDIENTI (per 4 persone)

1 polipo da 1 kg
1 kg di patate
una manciata di prezzemolo (facoltativo)
olio extravergine d'oliva
sale
pepe

PROCEDIMENTO

Lessare il polpo intero pulito in una capace pentola di acqua leggermente salata (con un tappo di sughero) per circa un'ora (1 kg = 1 ora).
Far raffreddare completamente nel liquido di cottura, poi scolarlo, togliere la pelle e le ventose, poi tagliarlo a rondelle di circa un centimetro.
A parte, cuocere a vapore le patate tagliate a cubetti avendo cura di non cuocerle troppo (devono rimanere sode): in alternativa si possono bollire intere, poi sbucciarle e tagliarle a cubetti, ma in questa maniera risultano meno saporite.
Mescolare polipo e patate, regolare di sale e pepe e disporre in un bel piatto da portata,  unendo un filo d'olio e, a piacere, prezzemolo finemente tritato.
Servire tiepido.

2 commenti:

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura