Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

mercoledì 15 gennaio 2014

Lenticchie di Colfiorito con cipolla e pomodoro

Lenticchie di Colfiorito con cipolla e pomodoro (8)

Lenticchie di Colfiorito con cipolla e pomodoro (1)Lenticchie di Colfiorito con cipolla e pomodoro (2)

Lenticchie di Colfiorito con cipolla e pomodoro (3)Lenticchie di Colfiorito con cipolla e pomodoro (4)Lenticchie di Colfiorito con cipolla e pomodoro (5)Lenticchie di Colfiorito con cipolla e pomodoro (6)

Lenticchie di Colfiorito con cipolla e pomodoro (7)Lenticchie di Colfiorito con cipolla e pomodoro (9)

Lenticchie di Colfiorito con cipolla e pomodoro

Le lenticchie di Colfiorito sono famose nel mondo per la loro eccellenza, che ne fa un prodotto italiano di cui possiamo davvero andare fieri: sono piccole e saporite e vanno trattate bene, senza essere lavorate troppo, per gustarne tutta la loro essenza.

Io ho utilizzato le lenticchie di Colfiorito dell’azienda Casale1485: le ho preparate con solo un po’ di cipolla rossa e salsa di pomodoro.

Si possono servire come contorno oppure sono ottime per condire la pasta.

INGREDIENTI (per 4 persone)

250 gr di lenticchie di Colfiorito secche

200 gr di salsa di pomodoro

1 cipolla rossa

olio extravergine d’oliva

sale

pepe

 

PROCEDIMENTO

Le lenticchie si possono cuocere direttamente senza ammollo.

Tritare la cipolla e soffriggerla con tre cucchiai d’olio in un tegame di coccio: unire le lenticchie e mescolare.

Aggiungere la salsa di pomodoro, sale, pepe e coprire il tutto d’acqua: portare a bollore, poi abbassare la fiamma al minimo e lasciar sobbollire fino a cottura delle lenticchie (circa 30/40 minuti).

Man mano che l’acqua si ritira, aggiungere altra per proseguire la cottura, mescolando di tanto in tanto.

A fine cottura le lenticchie dovranno risultare cotte, abbastanza asciutte, ma non troppo.

Far riposare coperte per una decina di minuti e servire calde o tiepide.

1 commento:

  1. Grazie mille per la tua ricetta. Faccio sempre con cipolla ma volevo provare con pomodoro. L'unica cosa che faccio diverso è metto il sale alla fine. Non vedo l'ora di mangiarle!!!

    RispondiElimina

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura