Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

domenica 8 settembre 2013

Sciroppo di liquirizia concentrato

Sciroppo di liquirizia concentrato (13)

Sciroppo di liquirizia concentrato (1)Sciroppo di liquirizia concentrato (2)

Sciroppo di liquirizia concentrato (3)Sciroppo di liquirizia concentrato (4)

Sciroppo di liquirizia concentrato (5)Sciroppo di liquirizia concentrato (6)

Sciroppo di liquirizia concentrato (7)Sciroppo di liquirizia concentrato (8)

Sciroppo di liquirizia concentrato (9)Sciroppo di liquirizia concentrato (10)

Sciroppo di liquirizia concentrato (11)Sciroppo di liquirizia concentrato (12)

Sciroppo di liquirizia concentrato

Prima di partire per le ferie, dopo la produzione dello sciroppo di menta concentrato, ho voluto cimentarmi anche nella preparazione di questo aromatico sciroppo concentrato alla liquirizia, che si può conservare in dispensa vari mesi e può venire utile per creare bevande aromatizzate prive di coloranti (diluendolo), gelati, granite… insomma, molto versatile e decisamente buono!

Per questa preparazione mi serviva della liquirizia pura e io ho optato per quella biologica calabrese di Nature Med, aromatica, nostrana e prodotta secondo tradizione.

 

INGREDIENTI (per circa 2 bottiglie da 750 ml l’una di sciroppo concentrato)

300 gr di liquirizia pura in confetti

1 litro d’acqua

1 kg di zucchero di canna

 

PROCEDIMENTO

Mettere in un pentolino capiente a fondo spesso la liquirizia con l’acqua.

Far sciogliere la liquirizia a fuoco lento e aggiungere lo zucchero.

Portare lentamente a bollore, mescolando di continuo: fare attenzione, perché può ribollire e uscire dalla pentola.

Far sciogliere completamente lo zucchero, mescolare e far ridurre per circa 15 minuti, mescolando.

Togliere dal fuoco e mettere immediatamente nelle bottiglie (precedentemente sterilizzate e asciugate), aiutandosi con un imbuto.

Chiudere ermeticamente e far raffreddare.

Si conserva diversi mesi in dispensa, in luogo buio e asciutto: una volta aperto va conservato in frigorifero.

All’occorrenza, utilizzarlo puro per creare gelati, granite, ecc, oppure diluire circa due cucchiai di sciroppo concentrato in un litro/un litro e mezzo d’acqua, mescolare e gustare la bevanda fresca.

2 commenti:

  1. non ho mai fatto lo sciroppo ma nello stesso modo ho sempre preparato il liquore.da provare sicuramente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo provare a farlo anche io... a breve la ricetta!! Ciao, Monia.

      Elimina

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura