Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

martedì 13 agosto 2013

Penne con patate, carote, cipolla, erba cipollina e peperoncino fresco

Penne con patate, carote, cipolla, erba cipollina e peperoncino fresco (11)

Penne con patate, carote, cipolla, erba cipollina e peperoncino fresco (1)Penne con patate, carote, cipolla, erba cipollina e peperoncino fresco (2)

Penne con patate, carote, cipolla, erba cipollina e peperoncino fresco (3)Penne con patate, carote, cipolla, erba cipollina e peperoncino fresco (4)

Penne con patate, carote, cipolla, erba cipollina e peperoncino fresco (5)Penne con patate, carote, cipolla, erba cipollina e peperoncino fresco (6)

Penne con patate, carote, cipolla, erba cipollina e peperoncino fresco (7)Penne con patate, carote, cipolla, erba cipollina e peperoncino fresco (8)

Penne con patate, carote, cipolla, erba cipollina e peperoncino fresco (9)Penne con patate, carote, cipolla, erba cipollina e peperoncino fresco (10)

Penne con patate, carote, cipolla, erba cipollina e peperoncino fresco

Primo piatto vegetariano: con questo caldo ho voglia solo di pasta con verdurine dell’orto e condimenti semplici!

Questa ricetta è leggera, ma piccantina come piace a me, né troppo né troppo poco, il giusto insomma!

Per questa ricetta ho utilizzato solo ingredienti freschi, tranne l’erba cipollina (sono rimasta senza!): ho utilizzato l’erba cipollina liofilizzata Cannamela, che tengo in dispensa per occasioni come queste!

 

INGREDIENTI (per 4 persone)

400 gr di penne

2 patate

2 carote

1 cipolla

1 spicchio d’aglio

1 peperoncino rosso fresco

erba cipollina

olio extravergine d’oliva

sale

pepe

 

PROCEDIMENTO

In un tegame di coccio mettere tre cucchiai d’olio e cuocervi le verdure tagliate a cubettini piccolissimi: aggiungere sale, pepe ed erba cipollina, mescolare e cuocere per circa venti minuti, mescolando spesso.

A fine cottura le verdure dovranno risultare cotte, ma non troppo.

Lessare la pasta in in una pentola con abbondante acqua bollente salata, scolare al dente e condire con il ragù di verdure.

A parte , tagliare il peperoncino a fettine e farlo soffriggere delicatamente per qualche minuto in un tegamino con tre cucchiai di olio, facendo attenzione a non farlo bruciare.

Disporre la pasta nei piatti individuali e cospargere con un po’ di peperoncino e di olio piccante.

Servire subito.

4 commenti:

  1. ciao, grazie per essere passata da me, adoro i primi con le verdure, ti seguo con piacere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille e benvenuta! Spero che il mio blog ti offra spunti interessanti come per me è stato il tuo! A presto, Monia.

      Elimina
  2. cara monia grazie per esser passata a trovarmi.. io sono venuta subito a sbirciare il tuo carinissimo blog..complimenti anche a te per le ricette passo passo...io purtroppo ho sempre poco tempo e le mie ricettine si fanno sempre desiderare..ma pianin pianino!!!!mi unisco anche io ai tuoi lettori un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Fabiana, anche tu stai facendo un buonissimo lavoro con il tuo Blog! A me dà grande soddisfazione e mi fa sempre piacere conoscere persone interessate alle mie stesse passioni! Benvenuta! Ciao, Monia.

      Elimina

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura