Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

venerdì 23 agosto 2013

Fagioli al naturale in vasetto

Fagioli al naturale in vasetto (12)

Fagioli al naturale in vasetto (1)Fagioli al naturale in vasetto (2)

Fagioli al naturale in vasetto (3)Fagioli al naturale in vasetto (4)

Fagioli al naturale in vasetto (5)Fagioli al naturale in vasetto (6)

Fagioli al naturale in vasetto (7)Fagioli al naturale in vasetto (8)

Fagioli al naturale in vasetto (9)Fagioli al naturale in vasetto (10)

Fagioli al naturale in vasetto (11)Fagioli al naturale in vasetto (13)

Fagioli al naturale in vasetto

Autoprodursi i fagioli al naturale in casa è facilissimo e veloce: ci permette di avere la dispensa piena di barattoli che ci renderanno più facile la vita in inverno, permettendoci un contorno subito pronto, sano e genuino fatto con le nostre manine!

Che dire poi di tutte quelle lattine (riciclabili nella differenziata, sì, ma con un costo energetico all’origine veramente alto, per non parlare del classico trasporto, ecc) da smaltire?

Quindi, bando alle ciance, non ci sono scuse: da oggi vi autoprodurrete da soli (o in compagnia, se preferite!) i fagioli in vaso, eliminando un sacco di passaggi inutili al supermercato, ingrassando multinazionali e producendo rifiuti inutili!

Io ho comprato una bella cassetta da 6 kg di fagioli borlotti freschi da sgranare all’Azienda Agricola De Franceschi, km0, da cui mi rifornisco abitualmente: raccolgono quotidianamente i prodotti di stagione coltivati, offrendo una qualità eccellente a un prezzo ottimo.

I borlotti li vendono a 3 euro al kg, ma se si prende la cassa fanno lo sconto e costano 2,50 euro al kg: in pratica ho pagato 15 euro per 6 kg di fagioli borlotti.

Dopo averli sgranati sono rimasti circa 3,5 kg di fagioli: li ho messi nei vasetti a costo zero che riciclo di anno in anno (e che mi faccio regalare dalle amiche che non li usano!) e ne ho ottenuti 20 bei vasi da 250 gr (peso sgocciolato!),

Il costo finale: 0,75 euro a vasetto… e non sono mica come quelli scarni e insapori che si comprano, sapete?

Sono carnosi, succulenti e saporiti, oltre che sani e genuini!

Non vedo l’ora che arrivi lunedì per andarne a prendere un’altra bella cassa da mettere via per l’inverno!

 

INGREDIENTI (per 20 vasetti da 250 gr – peso sgocciolato)

6 kg di fagioli borlotti da sgranare

acqua

sale grosso

 

PROCEDIMENTO

Sgranare i fagioli, sciacquarli e scolarli.

Mettere i fagioli in un capace pentolone con due o tre pugni di sale grosso e ricoprire con acqua: l’acqua deve essere circa il doppio dei fagioli.

Portare a bollore, poi abbassare la fiamma e far sobbollire fino a cottura dei fagioli: devono risultare teneri, ma non troppo (circa 40 minuti).

Spegnere, scolare i fagioli e tenere da parte l’acqua di cottura.

Riempire i vasetti (precedentemente sterilizzati e ben asciutti) con i fagioli, fino a un dito dall’orlo: riempire i vasetti con l’acqua di cottura (si può filtrare, ma non è necessario) e chiudere ermeticamente stringendo bene il coperchio.

Porre i vasetti dentro una grande pentola e coprire completamente con acqua: portare a bollore e far bollire per 15/20 minuti.

Far raffreddare i vasetti dentro l’acqua: una volta freddi, toglierli dalla pentola, asciugarli bene e riporli in dispensa, in luogo buio e asciutto.

Si conservano per circa un anno.

Al momento dell’uso, scolarli dal liquido di mantenimento, sciacquarli velocemente e servire a piacimento.

9 commenti:

  1. Sei un genio!!!
    Mai pensato di potermeli fare da sola...alla fine in inverno li uso secchi o congelati...ma nei barattoli sono perfetti!!!

    Sogni d'oro
    monica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Monica!! Veramente avevo provato a farli qualche anno fa ed erano venuti bene... sono ottimi, non vuoti e scarni come quelli che si comprano! Ciao!!!!

      Elimina
    2. Sono finalmente riuscita a provarli...mi sono piaciuti un sacco!!!
      http://www.fotocibiamo.com/2013/09/fagioli-borlotti-al-naturale-in.html

      Un abbraccio
      monica

      Elimina
    3. Ciao Monica!!! Sono felicissima che ti siano venuti così bene! Complimenti per le foto, sempre bellissime! Ciao e alla prossima ricetta! Monia.

      Elimina
  2. Ciao proverò, io li o sempre congelati,

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anna, li hai poi provati? Sono curiosa!! Ciao e buona giornata, Monia.

      Elimina
  3. ciao ,ma l'acqua di mantenimento va buttata per forza o si puo usare?

    RispondiElimina
  4. consigli davvero preziosi. ma il sale è obbligatorio? e cosa succede se non si mette? GRAZIE.

    RispondiElimina
  5. CONSIGLI DAVVERO PREZIOSI! MA IL SALE è OBBLIGATORIO? E COSA SUCCEDE SE NON SI METTE? GRAZIE. A PRESTO.

    RispondiElimina

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura