Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

lunedì 5 novembre 2012

Pesce fritto e patate

Pesce fritto e patate (9)

Pesce fritto e patate (1)Pesce fritto e patate (3)

Pesce fritto e patate (5)Pesce fritto e patate (6)

Pesce fritto e patate (7)Pesce fritto e patate (8)

Pesce fritto e patate (10)

Pesce fritto e patate

Questo piatto l’ho cucinato durante la nostra vacanza estiva in Sardegna, con i pesci appena pescati da Omar e Riccardo: qualche paganello e qualche sarago, infarinati e fritti direttamente in olio bollente, accompagnati da patate sfrigolanti… che bontà!

 

INGREDIENTI (per 4 persone)

1 kg di pesci misto per frittura (paganelli, saraghi, triglie, sarde, acciughe, ecc)

1 kg di patate

farina

olio extravergine d’oliva

sale o aglione (salamoia bolognese)

pepe

 

PROCEDIMENTO

Pelare le patate, sciacquarle e tagliarle a spicchi: asciugarle bene e friggerle in una grande padella in abbondante olio bollente.

Rigirarle solo quando cominciano a dorarsi e completare la cottura: scolarle su carta assorbente e salarle.

Pulire i pesci, eviscerandoli, eliminando le scaglie e togliendo la testa se sono troppo grossi.

Infarinare i pesci, scuoterli per eliminare la farina in eccesso e friggerli in una larga padella in abbondante olio bollente: quando comincia a dorarsi la parte verso i fondo, rigirarli e terminare la cottura (per verificare la cottura, assicurarsi che la lisca interna si stacchi facilmente).

Scolare i pesci su carta assorbente, salarli leggermente in superficie.

Servire pesci fritti e patate bollenti.

2 commenti:

  1. Fish & Chips all'italiana... ;o) Complimenti! :o)

    RispondiElimina
  2. mmmm...anche se sono le 7 io ho già l'acquolina in bocca.

    RispondiElimina

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura