Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

sabato 22 settembre 2012

Antipasto monoporzione con tagliatelle integrali, pesto di nocciole e pinoli

Antipasto finger food con pasta integrale, pesto e patate (17)

Antipasto finger food con pasta integrale, pesto e patate (1)Antipasto finger food con pasta integrale, pesto e patate (2)

Antipasto finger food con pasta integrale, pesto e patate (3)Antipasto finger food con pasta integrale, pesto e patate (4)

Antipasto finger food con pasta integrale, pesto e patate (5)Antipasto finger food con pasta integrale, pesto e patate (14)

Antipasto finger food con pasta integrale, pesto e patate (10)Antipasto finger food con pasta integrale, pesto e patate (11)

Antipasto finger food con pasta integrale, pesto e patate (13)Antipasto finger food con pasta integrale, pesto e patate (19)

Antipasto monoporzione con tagliatelle integrali, pesto di nocciole e pinoli

Mi piacciono molto gli antipasti e gli stuzzichini ben fatti: l’idea del finger food permette di creare pratiche monoporzioni gradevoli alla vista e al palato, dando l’opportunità di provare, durante lo stesso pasto, diversi gusti e consistenze.

In questa ricetta ho provato la Pasta integrale Benedetto Cavalieri, condendole con pesto e pinoli e servendole con le ciotoline finger food di Atmosfera Italiana.

Con questa ricetta partecipo al contest “RICETTE ESTIVE LEGGERE – PASTA INTEGRALE BENEDETTO CAVALIERI IN ACCESSORI FINGER FOOD”.

LOGO CONTEST pasta integrale cavalieri

 

INGREDIENTI (per 4 persone)

100 gr di tagliatelle integrali

1 manciata di basilico fresco

1 manciata di nocciole sgusciate

1 manciata di pinoli

50 gr di parmigiano grattugiato

olio extravergine d’oliva

sale

 

PROCEDIMENTO

Mixare le nocciole con un pizzico di sale, poi unire il basilico e il parmigiano, mixando a scatti per non scaldare troppo le lame.

Mettere il pesto in una ciotola e aggiungere l’olio a filo, mescolando delicatamente fino ad ottenere una crema morbida.

Lessare la pasta in abbondante acqua bollente salata e scolarla al dente: fuori dal fuoco, condire la pasta con il pesto amalgamando bene.

Servire questo antipasto caldo in ciotoline o cucchiai monoporzione, guarnendo con qualche pinolo.

1 commento:

  1. anche questo piatto è golosissimo!!! brava, mi piace l'idea delle nocciole nel pesto ;)

    buon weekend,
    Michela

    RispondiElimina

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura