Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

sabato 9 giugno 2012

Melanzane fritte a cubetti

Melanzane fritte a cubetti (4)
Melanzane fritte a cubetti (1)Melanzane fritte a cubetti (2)
Melanzane fritte a cubetti (3)

Questa ricetta è estremamente semplice e proprio nella sua imbarazzante semplicità risiede tutto il gusto e il sapore di una delle mie verdure preferite: la melanzana.
Le melanzane sono uno dei simboli dell’estate e sono talmente versatili da poter essere impiegate in primi piatti, secondi, contorni, composte e sughi d’ogni sorta.
Per questa ricetta pochi ingredienti, ma di grande qualità: le melanzane provengono dalla cassetta di frutta e verdura biologica che ordino settimanalmente con il Gruppo di Acquisto Solidale di cui faccio parte, la farina bianca bio dal mulino a pietra da cui ci riforniamo sempre con il Gas e l’olio dall’azienda agricola biologica Gonni, che produce un’olio extravergine d’oliva biologico di alta qualità, dal sapore intenso e aromatico.
L’olio è importantissimo in questa preparazione: usate sempre olio extravergine biologico per le vostre fritture, perché ha un punto di fumo che permette di raggiungerele alte temperature richieste dalle fritture senza correre il rischio di bruciarlo.

INGREDIENTI (per 4 persone)
1 kg di melanzane
1 litro di olio extravergine d’oliva
farina bianca
sale

PROCEDIMENTO
Lavare le melanzane, asciugarle e spuntarle.
Tagliare le melanzane a cubetti di circa 1 cm di lato e infarinarli bene: metterli in un colapasta ed eliminare la farina in eccesso.
Scaldare l’olio in una larga padella e friggervi le melanzane poco per volta, per non ammassarle: più olio c’è, meno le melanzane risulteranno unte.
Quando le melanzane saranno dorate da ogni lato, scolarle su carta assorbente e salarle.
Servire immediatamente.

Nessun commento:

Posta un commento

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura