Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

domenica 20 maggio 2012

Frittata con i fiori di zucca

Frittata con i fiori di zucca (6)Frittata con i fiori di zucca (1)Frittata con i fiori di zucca (2)Frittata con i fiori di zucca (3)Frittata con i fiori di zucca (4)Frittata con i fiori di zucca (5)

Altra ricetta con una delle meraviglie offerte da Madre Natura, che settimanalmente posso gustare assieme ad altra frutta e verdura biologica di stagione grazie alla cassetta che ordino tutte le settimane con il Gruppo di Acquisto Solidale: ecco un’altra frittata semplice e straordinaria allo stesso tempo, questa volta con i fiori di zucca.

Le uova sono sempre quelle della mia amica Marina, prodotte da galline felici che scorrazzano nell’aia mangiando roba buona, mica come quelle povere recluse degli allevamenti in gabbia, in cui vengono seviziate e costrette a sopravvivere in gabbiette una sull’altra delle dimensioni di un foglio A4 (quelli per la fotocopiatrice, per intenderci): quelle dell’allevamento a terra hanno a disposizione poco spazio in più, ma sempre di allevamenti intensivi si tratta.

Meglio scegliere uova provenienti da contadini che si conoscono o da allevamenti biologici certificati, in cui le galline hanno diritto a ampi spazi sia interni che esterni, mangiano solo mangimi biologici e non vengono loro somministrati antibiotici e altre schifezze del genere: mangerete uova più buone, avrete fatto un favore alle galline, ma anche a voi e alla vostra salute!

Non ci sono scuse: per 30 centesimi a uovo (quello che ci chiede l’allevatore biologico che rifornisce il Gruppo di Acquisto Solidale di cui faccio parte) chiunque se le può permettere: tanto per avere un’idea, con un pacchetto da sei uova (1,80 euro) si mangia in tre!

Per questa ricetta ho utilizzato il sale marino finissimo iodato dell’azienda Gemma di Mare.

 

INGREDIENTI (per 4 persone)

8 uova

2 manciate di fiori di zucca

parmigiano reggiano grattugiato

olio extravergine d’oliva

sale

pepe

 

PROCEDIMENTO

Sbattere brevemente le uova con una forchetta, quanto basta per romperle.

Unire alle uova sale, pepe, una grattugiata di parmigiano e mescolare.

Unire i fiori di zucca e amalgamare il tutto.

Scaldare quattro cucchiai d’olio in una larga padella, versarvi il composto e cuocere a fuoco medio: appena comincia a rapprendersi, staccare i bordi dalla padella aiutandosi con una palettina.

Appena risulta abbastanza solida, girare la frittata e cuocerla per un altro minuto.

Mettere la frittata su un piatto, tagliarla a spicchi e servirla tiepida.

E’ ottima anche fredda, come farcitura per un panino o per uno stuzzichino veloce con l’aperitivo.

6 commenti:

  1. Buoooooni i fiori di zucca e nella frittata poi... :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I fiori di zucca sono davvero versatili e buonissimi... nella frittata poi... che delizia!!!

      Elimina
  2. Buonissimaaaaaaa!!!!!!!!!! Ho di nuovo fame!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più ce n'è, più se ne mangia! Troppo buona!!

      Elimina
  3. mangiata tiepida o fredda?!? daii..come hai fatto a resistere..io l'avrei divorata appena uscita dalla padella!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì Chiara, hai ragione... le intenzioni erano buone... ma me la sono divorata tutta subito!!

      Elimina

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura