Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

martedì 24 aprile 2012

Dolcetti con ricotta e farina di mandorle

Dolcetti con ricotta e farina di mandorle (3)

Dolcetti con ricotta e farina di mandorle (1)Dolcetti con ricotta e farina di mandorle (2)

Questi dolcetti sono molto facili da fare, freschi, semplici e delicati: per renderli ancora più omogenei ho preferito usare lo zucchero finissimo Zuccherissimo di Italia Zuccheri, che si amalgama perfettamente e che è l’ideale per preparazioni delicate, per creme dolci e qualsiasi ricetta necessiti di omogeneità.

 

INGREDIENTI (per circa 10/15 dolcetti)

200 gr di ricotta mista freschissima

120 gr di farina di mandorle

50 gr di zucchero

 

PROCEDIMENTO

Lavorare con una forchetta la ricotta, fino a renderla cremosa e omogenea.

Aggiungere 100 gr di farina e lo zucchero alla ricotta, lavorando velocemente con la forchetta.

Formare delle palline con le mani e infarinare ogni pallina con la farina di mandorle rimasta.

Disporre dei pirottini di carta su un piatto, mettere in ognuno una pallina e far riposare in frigorifero per circa un’ora prima di servire.

Questi dolcetti vanno preparati senza troppo anticipo, non più di mezza giornata, perché altrimenti perdono freschezza.

6 commenti:

  1. Ma tu sei proprio brava, con tre semplici ingredienti ti sei inventata una divinità!
    Te la copio appena posso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Tre ingredienti possono essere sufficienti per un dessert veloce e sfizioso, visto?!

      Elimina
  2. Risposte
    1. Grazie Federica: in pratica sono davvero semplici... ma così buoni!!!

      Elimina
  3. tre ingredienti per un risultato fenomenale!!!!!!!!
    brava!

    RispondiElimina

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura