Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

giovedì 8 marzo 2012

Ricciolina con burro, salsa di pomodoro e parmigiano

        Ricciolina con burro, salsa di pomodoro e parmigiano (6)

Ricciolina con burro, salsa di pomodoro e parmigiano (1)Ricciolina con burro, salsa di pomodoro e parmigiano (2)

Ricciolina con burro, salsa di pomodoro e parmigiano (3)Ricciolina con burro, salsa di pomodoro e parmigiano (4)

Ricciolina con burro, salsa di pomodoro e parmigiano (5)

Oggi ho provato un tipo di pasta veramente interessante: si tratta della “Ricciolina” doppio germe e fibre, una pasta biologica del Antico Pastificio Toscano Morelli, che produce pasta da ben cinque generazioni, fin dal 1860.

Grazie alla lavorazione artigianale della pasta, è possibile inserire il germe di grano fresco, ricco di vitamine e proteine vegetali, normalmente escluso nelle produzioni industriali per la maggiore deperibilità del prodotto, dando in cottura un profumo intenso e una colorazione verdina all’acqua di cottura.

La consistenza della pasta è piacevole e l’arricciatura consente di raccogliere bene il sugo: cuoce in soli tre minuti e mantiene bene la cottura.

Per saperne di più sui vari formati di pasta del Pastificio Morelli, si può visitare il sito web: http://www.pastamorelli.it/pastificio-morelli.html.

 

INGREDIENTI (per 4 persone)

400 gr di ricciolina

400 gr di salsa di pomodoro

parmigiano

burro

sale

pepe

 

PROCEDIMENTO

Lessare la pasta in abbondante acqua salata e scolarla al dente.

Mettere la pasta in padella con un grossa noce di burro, la salsa di pomodoro, due manciate di parmigiano e pepe macinato fresco: amalgamare il tutto a fuoco medio.

Disporre in piatti individuali e aggiungere una bella grattata di parmigiano su ognuno.

Servire subito.

4 commenti:

  1. mi e' arrivata oggi...ancora non l'ho cucinata ma e' bellissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nonna Papera, è vero: è davvero bella e anche buona!!

      Elimina
  2. A vederla fa venire l'acquolina! io poi adoro i primi! Auguri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' davvero una pasta speciale... ha un gusto e una consistenza fantastici, poi il germe di grano... da provare!!

      Elimina

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura