Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

domenica 5 febbraio 2012

Fusilli integrali di farro con cipolla, prosciutto crudo e piselli

Fusilli integrali di farro con cipolla, prosciutto crudo e piselli (10)

 

          Fusilli integrali di farro con cipolla, prosciutto crudo e piselli (1)     Fusilli integrali di farro con cipolla, prosciutto crudo e piselli (2)     Fusilli integrali di farro con cipolla, prosciutto crudo e piselli (4)

          Fusilli integrali di farro con cipolla, prosciutto crudo e piselli (5)     Fusilli integrali di farro con cipolla, prosciutto crudo e piselli (6)     Fusilli integrali di farro con cipolla, prosciutto crudo e piselli (7)

Fusilli integrali di farro con cipolla, prosciutto crudo e piselli (9)

Sono quattro giorni che sto chiusa in casa (felicemente) bloccata dalla neve: qui a Bologna credo sia da 1985 che non se ne vedeva tanta! Per ora siamo a 60 cm, ma prevedono che a metà settimana arrivi un’altra bufera… vedremo…

Amo la neve e amo il fatto che blocchi per qualche giorno la frenetica vita quotidiana delle persone, sempre indaffarate, a correre da una parte all’altra, spesso con la sensazione di non afferrare mai nulla: rallentare fa bene, ci riappropria di spazi, pensieri, sensazioni, che nella fretta si perdono e svaniscono così velocemente che non riusciamo nemmeno ad accorgercene.

Bhe, tra partite interminabili a Monopoli, film per bambini e sfornate di pane e biscotti, questo tempo passato in famiglia proprio non mi dispiace!

Uno dei piatti che ho cucinato in questi giorni per la mia famiglia è stato questo, con pochi ingredienti (ho usato quello che ho trovato in casa, non potendo uscire per fare la spesa, visto che la mia casa è lontana dal paese e non mi andava di muovermi), ma di grande sapore: ho utilizzato i piselli che ho surgelato quest’estate (sempre versatilissimi!), il prosciutto crudo di Parma (che compro intero e che conservo in cantina: il papà ex-macellaio me lo disossa a pezzi quando ne ho bisogno!), il parmigiano comprato con gli amici del Gruppo di Acquisto Solidale e questi deliziosi fusilli integrali di farro biologici del Pastificio Verrigni, che si sposano benissimo con questi ingredienti.

Io non amo tanto la pasta integrale (anche se so che fa tanto bene, essendo ricca di fibre), ma da quando ho assaggiato questa pasta di farro integrale ho cambiato idea: tiene benissimo la cottura, ma non rimane quella sgradevole sensazione di pasta cruda che di solito si ha con la pasta di semola integrale e per me è una grande cosa! Poi adoro i fusilli, che raccolgono così bene il sugo e si prestano a tante preparazioni: insomma, una pasta sana e buonissima!

Per maggiori informazioni e per ordinare la pasta direttamente dal Pastificio Verrigni, ecco i riferimenti:

- Sito Web: http://www.verrigni.com/

- E-mail: info@anticopastificiorosetano.com

 

INGREDIENTI (per 4 persone)

400 gr di fusilli integrali di farro

150 gr di prosciutto crudo (grasso e magro) affettato sottile

100 gr di piselli freschi o surgelati

100 gr di parmigiano grattugiato

1 cipolla

olio extravergine d’oliva

sale

pepe

 

PROCEDIMENTO

Tagliare la cipolla a fettine sottili e farla appassire in due cucchiai d’olio, poi unire il prosciutto tagliato a listarelle e rigirare velocemente, giusto per far amalgamare.

Lessare la pasta in abbondante acqua bollente salata con i piselli, scolarla a  dente (tenendo da parte un mestolino di acqua di cottura) e saltarla in padella con il condimento, aggiungendo (a fuoco spento) il parmigiano e il mestolino di acqua di cottura, amalgamando bene.

Servire nei piatti individuali aggiungendo all’ultimo una bella macinata di pepe nero.

3 commenti:

  1. che meraviglia!!!complimenti!!buona domenica!

    RispondiElimina
  2. Bloccata in casa dalla neve, mi è toccato guardare in frigo e combinare qualcosa... direi che mi è andata bene!!

    RispondiElimina

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura