Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

martedì 15 novembre 2011

Petti di pollo ai funghi misti

Petti di pollo ai funghi

Autunno, stagione di funghi: l’ideale sarebbe riuscire a fare una bella gita in montagna e andar per funghi in mezzo a boschi di querce e castagni e raccogliere dei meravigliosi porcini, orecchioni, chiodini, galletti e chi più ne ha, più ne metta.

La considerazione d’obbligo è che bisogna essere degli intenditori di funghi, con anni di esperienza alle spalle e una coscienziosa conoscenza, altrimenti meglio lasciar stare, per non correre il rischio di rimanere intossicati o, addirittura, avvelenati in maniera grave, rischiando anche la morte.

Meglio diffidare anche di funghi regalati e di dubbia provenienza: meglio non rischiare.

Se non si è degli esperti conoscitori di funghi, meglio rifornirsi al mercato da un buon rivenditore, senza correre rischi e con la certezza di poter godere di un pranzetto succulento in tutta sicurezza.

Per quanto riguarda il pollo, meglio scegliere un bel pollo biologico, piuttosto grosso, non allevato a batteria: la carne sarà migliore, sia dal punto di vista della salute, sia dal punto di vista del gusto.

Se non si può acquistare direttamente dal contadino, scegliere un bel pollo dal macellaio di fiducia.

Conviene sempre comprare tutto il pollo, facendoselo tagliare a pezzi direttamente dal macellaio, tranne il petto: allo stesso prezzo del petto comprato singolarmente, facendo in questo modo avremo sia il petto, sia un pollo a pezzi da fare arrosto, in padella o in umido!

Non cerchiamo il risparmio: quando troviamo polli ad un prezzo troppo basso e inferiori al chilo, lasciamo perdere… c’è qualcosa che non va!

 

INGREDIENTI (per 4/6 persone)

1 petto di pollo (circa 800 gr)

600 gr di funghi freschi misti

1 mazzetto di prezzemolo fresco

farina

olio extravergine d’oliva

sale

 

PROCEDIMENTO

Tagliare il petto di pollo a fettine alte circa 1/2 cm e passarle nella farina: metterle in padella con 3/4 cucchiai d’olio e farle rosolare leggermente da tutti e due i lati, poi salare e tenere da parte.

Pulire i funghi e tagliarli a pezzetti o listarelle: cuocerli a fiamma viva in una larga padella antiaderente insieme a tre  o quattro cucchiai d’olio, unire il prezzemolo tritato fine e salare.

Quando i funghi saranno trifolati, unirli in padella con la carne, aggiungendo una manciata di farina e un bicchiere d’acqua: mescolare per sciogliere la farina nell’acqua e far sì che si formi una deliziosa cremina.

Spegnere e servire subito.

2 commenti:

  1. Buonissimo il pollo con i funghi.

    RispondiElimina
  2. In autunno faccio spesso questa ricetta: amo i funghi!!

    RispondiElimina

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura