Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

venerdì 2 settembre 2011

Ravioli sardi al formaggio con sugo di pomodoro

Ravioli al formaggio con sugo di pomodoro (1)    Ravioli al formaggio con sugo di pomodoro (2)    Ravioli al formaggio con sugo di pomodoro (3)Ravioli al formaggio con sugo di pomodoro (4)           Ravioli al formaggio con sugo di pomodoro (5)    Ravioli al formaggio con sugo di pomodoro (6)Ravioli al formaggio con sugo di pomodoro (7)    Ravioli al formaggio con sugo di pomodoro (8)    Ravioli al formaggio con sugo di pomodoro (9)Ravioli al formaggio con sugo di pomodoro (10)
Visto che passo le mie vacanze in Sardegna da diversi anni, non potevo che condividere questa ricetta tradizionale: i ravioli sono ripieni di tenero formaggio e hanno un gusto delicato, arricchito dalla presenza fresca della scorza di limone.
Io li ho acquistati al negozio di pasta fresca qui a Maddalena e mi sono piaciuti molto.

INGREDIENTI (per 4 persone)
700 gr di ravioli al formaggio freschi
400 gr di salsa di pomodoro
1 cipolla
1 spicchio d’aglio
basilico
olio extravergine d’oliva
pecorino sardo grattugiato
sale

PROCEDIMENTO
Mettere quattro cucchiai di olio in un tegame di coccio e farvi soffriggere la cipolla e l’agio tritati, unire il pomodoro, il basilico spezzettato, salare e far ritirare a fuoco basso per una ventina di minuti.
Lessare i ravioli in una capace pentola colma di acqua salata, far riprendere il bollore e scolarli appena affiorano in superficie prelevandoli con una schiumarola.
Mescolare i ravioli con il sugo, mettere nei piatti e servire cospargendo con pecorino grattugiato.

3 commenti:

  1. Sì, davvero: quel retrogusto di limone li fa diventare davvero speciali!

    RispondiElimina
  2. Semplici ma buonissimi, particolare il tocco del limone e senz'altro la fine del mondo con il pecorino che mi fa impazzire!!!
    Ti seguo e se ti fa piacere passa a trovarmi.
    A presto

    RispondiElimina

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura