Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

lunedì 27 luglio 2015

Aglione (salamoia bolognese)

Aglione (1) (640x480)Aglione (2) (480x640)
Aglione (salamoia bolognese)
L’aglione è la salamoia bolognese: è uno dei simboli culinari della mia famiglia e guai se non c’è almeno un vasetto di questo mix profumato in dispensa… magari anche due, sai, non si sa mai che venga qualcuno e che ne voglia un po’! E’ versatilissimo, si usa come il sale, ma conferisce un sapore deciso e di carattere a intingoli e preparati di tutti i tipi, anche se il suo utilizzo maggiore è per la carne alla griglia, arrosto e in padella.

INGREDIENTI (per 2 vasi da 250 gr)

    • 500 gr di mezzo sale (né grosso, né fino)
    • 1 bel ramo di rosmarino
    • 1 ramo di salvia
    • 2/3 spicchi d’aglio


PROCEDIMENTO

  • Tritare fini a coltello l’aglio, la salvia e i rosmarino, mescolarli al sale (che si può reperire dal macellaio di fiducia) e amalgamare bene.
  • Mettere il composto nei vasi e conservarlo in dispensa non troppo a lungo (altrimenti perde il profumo).
  • Usare per condire carne di tutti i tipi, ma anche sughi e pietanze di ogni tipo.

2 commenti:

  1. Confermo, l'aglione è fantastico, prima dell'autunno me lo preparo ... il sale conserva questa preziosa salsa bolognese !
    Altre informazioni dicono che sia una salsa toscana che serve per condire i pici.
    Buona serata e buon inizio settimana
    Mandi

    RispondiElimina
  2. Ho imparato anche io a farlo. In alcuni vasetti aggiungo pure timo rosmarino alloro e un pochino di buccia di limone.

    RispondiElimina

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura