Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

lunedì 24 marzo 2014

Tagliatelle senza glutine con panna, broccoli e speck

Tagliatelle senza glutine con panna, broccoli e speck (9)

Tagliatelle senza glutine con panna, broccoli e speck (1)Tagliatelle senza glutine con panna, broccoli e speck (2)

Tagliatelle senza glutine con panna, broccoli e speck (3)Tagliatelle senza glutine con panna, broccoli e speck (4)

Tagliatelle senza glutine con panna, broccoli e speck (5)Tagliatelle senza glutine con panna, broccoli e speck (6)

Tagliatelle senza glutine con panna, broccoli e speck (7)Tagliatelle senza glutine con panna, broccoli e speck (8)

Tagliatelle senza glutine con panna, broccoli e speck

Con la pasta senza glutine si può inventare un primo appetitoso per accogliere a cena anche i nostri amici celiaci: spesso vengono servite paste senza glutine senza “carattere”, insapori e appiccicose… non è questo il caso!

Con le dovute e semplici accortezze, le tagliatelle senza glutine BiAlimenta si trasformano in questo primo piatto succulento: provare per credere!

Consiglio sempre, prima di preparare un piatto per amici celiaci, di consultare le linee guida consigliate dall’AIC (Associazione Italiana Celiachia).

 

INGREDIENTI (per 4 persone)

400 gr di tagliatelle senza glutine

250 ml di panna fresca

2 broccoli

2 fettine di speck spesse 1/2 cm tagliate a listarelle

1 cipolla

1 spicchio d’aglio

olio extravergine d’oliva

sale

pepe

 

PROCEDIMENTO

Sciacquare velocemente i broccoli, pelare il gambo e tagliare solo la parte centrale tenera a rondelle; dalla sommità del broccolo ricavare tante cimette, tagliandole in due parti se troppo grandi.

Soffriggere delicatamente aglio e cipolla tritati in una casseruola con tre cucchiai di olio: aggiungere le rondelle e le cimette dei broccoli, aggiungere sale e pepe e cuocere a fuoco moderato per qualche minuto, rigirando spesso con un cucchiaio di legno.

Dopo pochi minuti aggiungere la panna fresca, far ritirare leggermente e spegnere: regolare di sale e pepe.

A parte, soffriggere lo speck in una padellina con un un filo d’olio.

Lessare la pasta in abbondante acqua bollente salata per quattro minuti dal bollore, poi spegnere, coprire e far passare altri quattro minuti, infine assaggiare di tanto in tanto per verificare il grado di cottura desiderato: scolare e mescolare ai broccoli, poi unire lo speck.

Disporre nei piatti individuali e servire subito.

Nessun commento:

Posta un commento

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura