Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

martedì 4 febbraio 2014

Ciambella al profumo di limone

Ciambella al profumo di limone (1)

Ciambella al profumo di limone (5)Ciambella al profumo di limone (2)

Ciambella al profumo di limone (7)Ciambella al profumo di limone (3)

Ciambella al profumo di limone

La scorza dei limoni è molto aromatica e il succo è ricco di sapore, ideale per un tè caldo, accompagnamento ideale per questa deliziosa ciambella.

Ottima merenda, anche da portare a scuola.

Per questa ricetta ho utilizzato i limoni di Anteo, fornitore ufficiale del Gas di cui faccio parte: sono biologici, profumatissimi e pieni di sapore, direttamente dall’Azienda Vigna del Principe in Sicilia.

Per ordinare la vostra cassetta di limoni biologici (e non solo: arance, pompelmi, olio, mandorle, ecc) potete contattarlo direttamente alla mail info@arancerossefrancofonte.it o visitare il suo sito: http://www.arancerossefrancofonte.it/

 

INGREDIENTI

3 uova

3 bicchieri di farina 00

2 bicchieri di zucchero semolato

1 bicchiere di latte fresco

1 bicchiere di olio di semi di girasole

1 limone

1 bustina di lievito per dolci

1 pizzico di sale

burro e farina per lo stampo

 

PROCEDIMENTO

Mescolare con una frusta a mano zucchero e uova.

Unire il latte, l’olio, la scorza, il succo di limone e il sale, un po’ per volta, sempre mescolando.

Aggiungere la farina e il lievito, continuando a mescolare.

Ungere con il burro uno stampo rotondo per torte di circa 26 cm di diametro, infarinarlo, eliminare la farina in eccesso e versarvi l’impasto.

Sbattere lo stampo leggermente sul piano di lavoro, per livellare e per eliminare bolle d’aria.

Cuocere in forno preriscaldato a 180°C per circa 40 minuti.

Togliere dal forno, testare la cottura (inserendo uno stuzzicadenti al centro della torta: se esce asciutto significa che la torta è cotta) e far raffreddare.

Sformare la ciambella su una gratella per dolci e far raffreddare completamente.

Servire.

4 commenti:

  1. Risposte
    1. E' davvero semplicissima e dal gusto irresistibile! Ottima con il tè, da provare!

      Elimina
  2. Ho proprio dei limoni che mi sono stati portati da degli amici dalla grecia, da Paxos :)
    http://duecuoriinpadella.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora la devi proprio provare Alexandra! E' davvero semplice e vale la pena!!

      Elimina

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura