Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

venerdì 30 novembre 2012

Torta di mele e pere con farina semintegrale e zucchero di canna

Torta di mele e pere con farina semintegrale e zucchero di canna (11)

Torta di mele e pere con farina semintegrale e zucchero di canna (0)Torta di mele e pere con farina semintegrale e zucchero di canna (1)

Torta di mele e pere con farina semintegrale e zucchero di canna (2)Torta di mele e pere con farina semintegrale e zucchero di canna (3)

Torta di mele e pere con farina semintegrale e zucchero di canna (4)Torta di mele e pere con farina semintegrale e zucchero di canna (5)

Torta di mele e pere con farina semintegrale e zucchero di canna (6)Torta di mele e pere con farina semintegrale e zucchero di canna (7)

Torta di mele e pere con farina semintegrale e zucchero di canna (8)Torta di mele e pere con farina semintegrale e zucchero di canna (9)

Torta di mele e pere con farina semintegrale e zucchero di canna (10)

Torta di mele e pere con farina semintegrale e zucchero di canna

Ecco una bella torta casalinga di stagione: le mele e le pere sono le regine dell’autunno e mettendone tante dentro la preparazione di un dolce, ci consentono di alleggerire molto il livello calorico della torta, rendendola allo stesso tempo dolce e morbida.

E’ una preparazione semplice, che si conserva bene per qualche giorno coperta con un canovaccio a temperatura ambiente: è un’ottima merenda per i bambini, da gustare anche a scuola durante la ricreazione.

Per questa ricetta ho utilizzato lo zucchero di canna dello Swaziland di BronSugar.

 

INGREDIENTI (per una torta di 26 cm di diametro)

2 mele

2 pere

3 uova

3 bicchieri di farina semintegrale

2 bicchieri di zucchero di canna + un po’ per la superficie

1 bicchiere di yogurt bianco

1 bicchiere di olio di semi di girasole

1 bustina di lievito per dolci

1 pizzico di sale

burro e farina per lo stampo

 

PROCEDIMENTO

Pelare le mele e le pere, privarle del torsolo e tagliarle a spicchi.

Mescolare uova, zucchero e sale in una ciotola, unire pian piano lo yogurt e l’olio.

Unire la farina e il lievito, amalgamando fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.

Imburrare e infarinare uno stampo rotondo con diametro 26 cm, togliere la farina in eccesso e versarvi dentro il composto: disporre gli spicchi sulla superficie, ricoprendola del tutto e spingendo leggermente all’interno la frutta.

Completare con una manciata di zucchero sulla superficie e cuocere in forno preriscaldato a 180°C per circa 40 minuti: verificare la cottura con uno stecchino di legno (se esce asciutto vuol dire che è cotta, altrimenti bisogna continuare ancora un po’ la cottura).

Sfornare, far raffreddare e servire tiepida o fredda.

Una volta raffreddata si può conservare coperta con un canovaccio a temperatura ambiente.

1 commento:

  1. Monia, è squisita, davvero una ricettina da copiare!!! Un bacione

    RispondiElimina

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura