Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

domenica 19 agosto 2012

Semifreddo all'amaretto con zucchero di canna, robiola e brandy

Semifreddo all'amaretto con zucchero di canna, formaggio cremoso e brandy (11)

Semifreddo all'amaretto con zucchero di canna, formaggio cremoso e brandy (0)Semifreddo all'amaretto con zucchero di canna, formaggio cremoso e brandy (1)

Semifreddo all'amaretto con zucchero di canna, formaggio cremoso e brandy (2)Semifreddo all'amaretto con zucchero di canna, formaggio cremoso e brandy (3)

Semifreddo all'amaretto con zucchero di canna, formaggio cremoso e brandy (4)Semifreddo all'amaretto con zucchero di canna, formaggio cremoso e brandy (5)

Semifreddo all'amaretto con zucchero di canna, formaggio cremoso e brandy (6)Semifreddo all'amaretto con zucchero di canna, formaggio cremoso e brandy (7)

Semifreddo all'amaretto con zucchero di canna, formaggio cremoso e brandy (8)Semifreddo all'amaretto con zucchero di canna, formaggio cremoso e brandy (9)

Semifreddo all'amaretto con zucchero di canna, formaggio cremoso e brandy (10)Semifreddo all'amaretto con zucchero di canna, formaggio cremoso e brandy (12)

Semifreddo all'amaretto con zucchero di canna, formaggio cremoso e brandy

Questo semifreddo è velocissimo e facile da fare: bastano pochi ingredienti per ottenere un dolce gustoso e buonissimo, anche preparato all’ultimo momento.

Questo dolce non contiene né lievito, né uova, né glutine: è quindi adatto a chi deve seguire una dieta specifica per questo tipo di intolleranze.

Per questa ricetta ho utilizzato lo zucchero di canna Malawi BronSugar.

 

INGREDIENTI (per 4 persone)

250 ml di panna fresca

250 gr di robiola fresca

100 gr di amaretti

4 cucchiai di zucchero di canna

brandy

 

PROCEDIMENTO

Montare la panna con le fruste fino ad ottenere un composto ben montato: unire la robiola, lo zucchero di canna e due cucchiai di brandy, continuando a montare con le fruste, fino ad amalgamare bene il tutto.

Sbriciolare grossolanamente gli amaretti con le mani (tenendone da parte otto interi) e incorporarli delicatamente al composto, facendo attenzione a non smontarlo.

Mettere un amaretto sul fondo di ognuna della quattro ciotoline individuali che verranno utilizzate per servire il dolce: versare su ogni amaretto un cucchiaino di brandy, poi versarvi sopra il composto cremoso e completare con un amaretto sbriciolato sopra.

Mettere in frigorifero e aspettare una mezz’ora prima di servire.

8 commenti:

  1. buonissima anche questa ricetta! brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Michela! Con questo caldo ci voleva proprio!

      Elimina
  2. semifreddo delizioso, ne mangerei volentieri una coppa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lea, se riuscissi a passartene una coppa dallo schermo del computer lo farei davvero volentieri!! Ciao e grazie di essere passata, Monia.

      Elimina
  3. Risposte
    1. Grazie Nani! Con questo cado ci voleva davvero!!

      Elimina
  4. mi ispira tantissimo...foglietto alla mano e domani mattina corro a comprare gli ingredienti
    brava

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene, sono contenta di averti ispirata!! Fammi sapere se ti è piaciuto... qui è andato a ruba!!

      Elimina

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura