Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

mercoledì 7 marzo 2012

Maiale saltato con porro, carote e funghi

        Maiale saltato con porro, carote e funghi (5)

Maiale saltato con porro, carote e funghi (1)Maiale saltato con porro, carote e funghi (2)

Maiale saltato con porro, carote e funghi (3)Maiale saltato con porro, carote e funghi (4)

Maiale saltato con porro, carote e funghi (6)

La cucina cinese mi affascina da sempre e mi piace proporla in casa di tanto in tanto: si tratta di piatti semplici, con cotture veloci e materie prime freschissime… mio figlio ne va matto!

Un consiglio che posso dare è di preparare prima tutti gli ingredienti, già tagliati, per poi riuscire a cuocere velocemente il tutto.

Per questa ricetta ho usato la salsa di soia di Grandi Marche, che offre una vasta gamma di specialità alimentari da tutto il mondo.

Per saperne di più su Grandi Marche e per sapere dove reperire i prodotti, si può visitare il sito web: http://www.gmgrandimarche.it/.

 

INGREDIENTI (per 4 persone)

600 gr di polpa di capocollo di maiale

400 gr di funghi champignon

2/3 funghi shitake secchi

2/3 carote

1/2 porro

1 spicchio d’aglio

salsa di soia

olio di semi di girasole

sale

 

PROCEDIMENTO

Mettere i funghi shitake a bagno in acqua tiepida per un quarto d’ora per ammorbidirli, poi levare il gambo e tritarli fini a coltello insieme all’aglio.

Lavare le verdure e i funghi freschi, spuntarle e affettarle in diagonale.

Tagliare il capocollo a striscioline.

Scaldare il wok (o padella di ghisa pesante), unire tre cucchiai di olio e unire aglio e funghi shitake tritati.

Unire la carne e saltarla velocemente a fiamma alta, rigirandola spesso.

Unire i funghi, poi il porro e le carote, saltando sempre a fiamma viva.

Abbassare la fiamma, salare leggermente e unire due o tre cucchiai di salsa di soia.

Spegnere, distribuire in ciotoline individuali e servire subito.

Nessun commento:

Posta un commento

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura