Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

lunedì 12 dicembre 2011

Fusilli di kamut con speck e mascarpone

Fusilli di kamut con speck e mascarpone

Questa pasta mi è arrivata nel pacco prova preso insieme al Gruppo di Acquisto Solidale dalla Cooperativa Agricola IrisBio.

Non avevo mai provato pasta di kamut e, sinceramente, non ho trovato una gran differenza con quella di semola di grano duro tradizionale… a parte il prezzo più alto, ovviamente: tiene bene la cottura ed ha un buon gusto, come quella di semola di grano duro.

Oltre al prezzo più elevato, un altro punto a sfavore del kamut è anche la lontananza: viene coltivato (come indicato in etichetta) fuori dall’Unione Europea… e, per una come me, che ama il km 0 non è il massimo!

 

INGREDIENTI (per 4 persone)

400 gr di fusilli di kamut

200 gr di speck a fettine spesse

200 gr di mascarpone

1 cipolla

1 bicchierino di brandy

olio extravergine d’oliva

sale

 

PROCEDIMENTO

Tritare fine la cipolla e soffriggerla in un padellino con poco olio: unire lo speck a listarelle e rosolarlo un po’, poi unire il brandy e fiammeggiarlo (oppure alzare la fiamma e aspettare che l’alcool evapori).

Lessare i fusilli in abbondante acqua bollente salata e scolarli al dente: condirli con lo speck e unire il mascarpone.

Mescolare per amalgamare il tutto e servire.

2 commenti:

  1. ciao monia!!
    mamma che buona la pasta che ci hai preparato!!!!

    RispondiElimina
  2. Deliziosa: speck e mascarpone stanno benissimo insieme!!

    RispondiElimina

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura