Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

sabato 16 aprile 2011

Mariconda (o Ciribolla)

La mariconda è un'antica ricetta, nota in tutta la pianura bolognese con vari nomi: mariconda, ciribolla, ciribusla, mnistrina.
Questa ricetta appartiene alla signora Mara Cesari, capocuoca della mensa scolastica di Malalbergo.
La ricetta è tratta dal libro "Donne e Ricette. Dalla prateria bolognese", L'Artiere Edizionitalia.


INGREDIENTI

1 kg di farina gialla
800 gr di fagioli cannellini secchi (precedentementi ammollati per 12 orein acqua fredda)
2 patate
2 cose di sedano
2 cipolle
1 cotechino
salsa di pomodoro
sale


PROCEDIMENTO

Far bollire i fagioli con le patate, le coste di sedano e le cipolle.
Quando la cottura è terminata, si passa tutto con il passaverdura, conservando una manciata di fagioli interi.
A parte, tagliare a pezzetti il cotechino, passarlo in padella con un po' di cipolla e ultimare la cottura con un po' di sugo di pomodoro.
Successivamente, cuocere la farina gialla nel brodo di fagioli aggiungendo, a cottura appena iniziata, l'umido di cotechino e i fagioli tenuti da parte.
Continuare la cottura per 40 minuti, mescolando di frequente.
La polenta che ne esce, ricca di tutti gli ingredienti che si sono aggiunti, si può servire calda appena cotta; oppure si può raffreddare in stampi, tagliare a fette e friggere in padella.

Nessun commento:

Posta un commento

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura