Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

sabato 8 febbraio 2014

Zuppetta di pesce, pomodoro e piselli con pane tostato e polpettine di cous cous di riso

 

Zuppetta di pesce, pomodoro e piselli con pane tostato e polpettine di cous cous (13)

Zuppetta di pesce, pomodoro e piselli con pane tostato e polpettine di cous cous (1)Zuppetta di pesce, pomodoro e piselli con pane tostato e polpettine di cous cous (3)

Zuppetta di pesce, pomodoro e piselli con pane tostato e polpettine di cous cous (4)Zuppetta di pesce, pomodoro e piselli con pane tostato e polpettine di cous cous (5)

Zuppetta di pesce, pomodoro e piselli con pane tostato e polpettine di cous cous (6)Zuppetta di pesce, pomodoro e piselli con pane tostato e polpettine di cous cous (7)

Zuppetta di pesce, pomodoro e piselli con pane tostato e polpettine di cous cous (8)Zuppetta di pesce, pomodoro e piselli con pane tostato e polpettine di cous cous (9)

Zuppetta di pesce, pomodoro e piselli con pane tostato e polpettine di cous cous (10)

Zuppetta di pesce, pomodoro e piselli con pane tostato e polpettine di cous cous di riso

Quando si fa il pesce alla griglia a volte ne rimane e il giorno dopo perde la morbidezza e diventa un po’ asciutto.

Che fare?

Un’ottima idea può essere quella di riciclarlo creando una succulenta zuppa di pesce: se il pesce era impanato con pangrattato e aromi, verrà ancora più profumata e corposa.

Ho accompagnato questa zuppetta con del pane avanzato, tagliato a fette, sfregato con aglio fresco e tostato sulla piastra o in forno; ho poi creato delle divertenti polpettine con il cous cous di riso biologico SpiritoBio, da intingere nel sughetto.

Ecco che dagli avanzi è nato un piatto spettacolare!

 

INGREDIENTI (per 6 persone)

600 gr di pesce alla griglia avanzato (coda di rospo, crostacei, molluschi, pesce vario)

500 gr di salsa di pomodoro

400 gr di piselli sgranati freschi (o surgelati)

250 gr di cous cous di riso

1 cipolla

basilico o prezzemolo fresco

olio extravergine d’oliva

sale

pepe

peperoncino (facoltativo)

 

PROCEDIMENTO

Tagliare la cipolla a fette e farla appassire leggermente in una capiente pentola (meglio di coccio) assieme a quattro cucchiai di olio.

Aggiungere il pesce, la salsa di pomodoro e i piselli:  ricoprire d’acqua, aggiungere una presa di sale, una macinata di pepe e un po’ di peperoncino (facoltativo).

Portare a bollore e abbassare la fiamma al minimo: cuocere per circa 40 minuti, fino a far ritirare il sugo, che dovrà risultare morbido, non troppo asciutto, ma nemmeno acquoso (se necessario, aggiungere poca acqua alla volta).

Regolare il sugo di sale, pepe e peperoncino, aggiungere basilico fresco o prezzemolo a piacere e spegnere: mettere il coperchio e far riposare.

Preparare il cous cous come indicato nella confezione: una volta pronto, ungersi le mani con poco olio e formare delle polpettine un po’ più piccole di una noce.

Tagliare la pagnotta di pane raffermo a fette di circa 1 cm di spessore e passarle sulla piastra bollente, tostandole su entrambi i lati, oppure passarle in forno: sfregarle con uno spicchio d’aglio fresco per aromatizzarle.

Servire la zuppetta calda o tiepida, accompagnando con le polpettine di cous cous di riso e il pane tostato caldo.

Nessun commento:

Posta un commento

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura