Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

sabato 23 febbraio 2013

Cubetti di focaccia di farro ripieni di mortadella

Cubetti di focaccia ripieni di mortadella (7)

Cubetti di focaccia ripieni di mortadella (0)Cubetti di focaccia ripieni di mortadella (1)

Cubetti di focaccia ripieni di mortadella (2)Cubetti di focaccia ripieni di mortadella (3)

Cubetti di focaccia ripieni di mortadella (4)Cubetti di focaccia ripieni di mortadella (5)

Cubetti di focaccia ripieni di mortadella (6)

Cubetti di focaccia ripieni di mortadella (8)

Cubetti di focaccia di farro ripieni di mortadella

La focaccia piace a tutti ed è sempre una gioia trovarla sul tavolo di un buffet, come merenda (anche da portare a scuola) o come antipasto.

Questa volta ho voluto impastarla con metà farina di grano tenero e metà farina di farro, per dare un gusto e una consistenza leggermente diverse: l’ho servita tagliata a cubetti e farcita con la mortadella.

Per questa ricetta ho utilizzato farina di farro setacciata biologica macinata a sasso con molino ad acqua del Molino Ronci.

 

INGREDIENTI (per 6-8 persone)

500 gr di farina 0

500 gr di farina di farro

500 gr di acqua tiepida
60 gr di olio extravergine d'oliva
15 gr di sale fino
40 gr di lievito di birra
20 gr di malto o zucchero

 

Per completare:

olio extravergine d’oliva

aglione (salamoia bolognese) o sale e rosmarino tritato

300 gr di mortadella affettata fine

 

PROCEDIMENTO

Impastare tutti gli ingredienti, formare una palla e far lievitare per mezz'ora coperta a campana con una ciotola (fino a raddoppio).
Stendere la pasta (circa 1 cm di spessore) su una teglia ricoperta con carta ad forno.
Premere con le dita la superficie della pasta creando tanti piccoli solchi: versare qualche cucchiaio d’olio sulla superficie e una manciata di aglione (salamoia bolognese) e spalmarlo con le mani fino a ungere tutta la focaccia.

Cuocere in forno preriscaldato a 200°C per circa 15/20 minuti sulla griglia di mezzo del forno.

Sfornare, far intiepidire, tagliarla a metà in senso orizzontale e farcirla con la mortadella.

Tagliare a cubetti e disporre su un piatto da portata o un tagliere di legno.

2 commenti:

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura