Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

domenica 10 febbraio 2013

Biga (pasta lievitante)

Biga (4)

P1260489Biga (1)

Biga (2)

Biga (3)

Biga (pasta lievitante)

La biga è una pasta lievitante che viene utilizzata nella panificazione: viene preparata e fatta lievitare, poi aggiunta in una percentuale variabile in diversi tipi di impasti per pane e focacce.

Per questa ricetta ho utilizzato la farina tipo 1 biologica macinata a sasso da mulino ad acqua del Molino Ronci.

 

INGREDIENTI (per 750 gr di biga)
500 gr di farina
250 ml di acqua tiepida

5 gr di lievito di birra
olio extravergine d'oliva


PROCEDIMENTO
Setacciare la farina, porvi al centro il lievito sbriciolato e unire l'acqua a poco a poco, impastando con le mani per cinque minuti, fino ad ottenere un panetto omogeneo.
Ungere il panetto massaggiandolo con poco olio, metterlo dentro una capiente ciotola unta d'olio e coprire con pellicola per alimenti, poi con un canovaccio.
Far lievitare a temperatura ambiente (minimo 10 ore, massimo 18 ore).
Suggerimenti generali per la panificazione:
- la lievitazione deve sempre avvenire lontano da fonti di calore
- se fa molto caldo, si può rallentare la lievitazione aggiungendo all'impasto il 2% (rispetto alla farina) di sale fino. Per esempio: su 500 gr di farina, unire 10 gr di sale
- raggiunta la lievitazione finale, la biga può essere utilizzata o riposta in freezer in sacchetti di nylon (al massimo per 1 settimana): se viene congelata, prima di utilizzarla e necessario scongelarla completamente a temperatura ambiente
- se si aggiunge il sale, è opportuno scioglierlo in poca acqua calda (altrimenti formerebbe delle antiestetiche macchie sulla crosta del pane) e unirlo all'impasto solo quando il lievito è già stato un po' impastato con acqua e farina, altrimenti non riuscirebbe a lievitare bene.

2 commenti:

  1. complimenti MOnia, splendido post, quanto mi piace avere le mani in pasta, bravissima!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! Anche io adoro avere le mani in pasta e sentire il profumo di pane appena sfornato che invade la casa! Che soddisfazione!

      Elimina

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura