Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

mercoledì 20 gennaio 2016

Bignè (pasta choux - ricetta base)

Bignè (pasta choux - ricetta base) (13)
BignèBignè (pasta choux - ricetta base) (1)
Bignè (pasta choux - ricetta base) (2)Bignè (pasta choux - ricetta base) (3)Bignè (pasta choux - ricetta base) (4)Bignè (pasta choux - ricetta base) (5)
Bignè (pasta choux - ricetta base) (6)Bignè (pasta choux - ricetta base) (7)
Bignè (pasta choux - ricetta base) (8)
Bignè (pasta choux - ricetta base) (9)Bignè (pasta choux - ricetta base) (10)
Bignè (pasta choux - ricetta base) (11)
Bignè (pasta choux - ricetta base)
Questi bignè sono facilissimi da fare e sono davvero un'ottima soluzione per un dolce dell'ultimo minuto, come base per il profitteroles o come stuzzichini farciti, dolci e salati.
Per questa ricetta ho utilizzato il burro biologico Montanari & Gruzza.

INGREDIENTI (per circa 20 bignè)
    • farina 100 g
    • burro 100 g
    • 3
    • sale 1 pizzico
    • acqua 200 ml


PROCEDIMENTO
  • Mettere in un pentolino antiaderente l'acqua e farvi sciogliere il burro. 
  • Aggiungere la farina (precedentemente setacciata) tutta in una volta e il sale. 
  • Mescolare continuamente con il cucchiaio di legno finché l'impasto non si stacca bene dalle pareti del pentolino. 
  • Togliere dal fuoco, mettere l'impasto sul piano di lavoro o in una ciotola e far raffreddare. 
  • Versare l'impasto in una ciotola e aggiungervi un uovo per volta, mescolando con il cucchiaio di legno: è un passaggio molto importante e bisogna assolutamente che l'uovo precedente sia stato perfettamente amalgamato, prima di aggiungere il successivo. 
  • Quando il tutto è ben amalgamato, porre il composto dentro una tasca da pasticciere con la bocchetta tonda e liscia e formare i bignè direttamente sulla teglia foderata con carta da forno. 
  • Metterli un po' distanziati tra loro per evitare che si attacchino in cottura. 
  • Pareggiare le punte dei bignè con le dita bagnate, rendendoli più tondeggianti. 
  • Cuocere in forno preriscaldato a 180°C per circa 15 minuti, poi abbassare a 100°C per farli asciugare bene (circa 30 minuti). 
  • Sfornare, far raffreddare e farcire a piacere.
  • Quando sono freddi e ben asciutti, i bignè possono essere conservati per qualche giorno a temperatura ambiente in contenitori ermetici.

Nessun commento:

Posta un commento

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura