Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

giovedì 2 agosto 2012

Barrette di semi di sesamo e zucchero di canna

Barrette di semi di sesamo e zucchero di canna (11)
Barrette di semi di sesamo e zucchero di canna (0)Barrette di semi di sesamo e zucchero di canna (1)Barrette di semi di sesamo e zucchero di canna (2)Barrette di semi di sesamo e zucchero di canna (3)Barrette di semi di sesamo e zucchero di canna (4)Barrette di semi di sesamo e zucchero di canna (5)Barrette di semi di sesamo e zucchero di canna (6)Barrette di semi di sesamo e zucchero di canna (7)Barrette di semi di sesamo e zucchero di canna (8)Barrette di semi di sesamo e zucchero di canna (9)Barrette di semi di sesamo e zucchero di canna (10)Barrette di semi di sesamo e zucchero di canna (12)Barrette di semi di sesamo e zucchero di canna (13)Barrette di semi di sesamo e zucchero di canna (14)


Queste barrette sono talmente semplici, veloci da fare e squisite, che non potrete più farne a meno: hanno solo tre ingredienti, i semi di sesamo, lo zucchero di canna e il succo di limone.
Sono senza uova, lievito, lattosio, glutine, cacao… quindi adatti a chi soffre di queste intolleranze: essendo privi di qualsiasi ingrediente di origine animale sono adatte anche a vegetariani e vegani.
Possono essere un ottimo snack a metà mattina e sono graditissime ai bambini come merenda: insomma, correte a farle, perché sono buonissime e basta un attimo perché siano pronte!
Per questa ricetta ho utilizzato lo zucchero di canna bruno di qualità Demerara di BRONSugar di D&C, dal sapore fruttato e leggermente speziato, proveniente da Ile de la Réunion nell’Oceano Indiano.

INGREDIENTI (per circa 10 barrette di 2 cm x 5 cm)
4 cucchiai di zucchero di canna
4 cucchiai di semi di sesamo
1 cucchiaino di succo di limone

PROCEDIMENTO
Mettere lo zucchero in un pentolino di acciaio a fondo spesso assieme a limone: far sciogliere lo zucchero a fiamma bassa, tenendolo d’occhio perché non bruci.
Quando lo zucchero si sarà completamente sciolto e sarà diventato caramello (non troppo scuro, altrimenti sarà amaro), spegnere,  aggiungere i semi di sesamo e mescolare velocemente con un cucchiaio di legno.
Quando si sarà formata un composto ben amalgamato, versarlo velocemente su un foglio di carta da forno e ricoprirlo con un altro foglio di carta da forno: premere con il mattarello, stendendo il composto e ottenendo una forma squadrata alta circa 4 mm.
Far raffreddare qualche istante (non troppo, altrimenti si indurirà troppo) e togliere la carta da forno da ogni lato: tagliare dei rettangoli grandi 2 cm x 5 cm e far raffreddare del tutto.
Finché le barrette saranno tiepide, sarà possibile dar loro la forma preferita (se si tagliano più piccoli, possono diventare delle squisite caramelle), mentre quando saranno fredde si potranno riporre in scatole di latta e conservare per qualche giorno.

1 commento:

  1. bello questo blog le ricette sono appetitose e spiegate in modo garbato e semplicemente , sono contenta di esserci capitata per caso ciao e ti ringrazio paola

    RispondiElimina

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura