Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

mercoledì 6 aprile 2011

Friggione

Il "friggione" è una salsa di cipolle e pomodori che accompagna le carni lesse e non solo.
E' una delle ricette tipiche bolognesi e, come sempre, ogni famiglia ha la sua ricetta preferita, con piccole varianti che fanno la differenza.
Io lo faccio così, anche se a volte sostituisco lo strutto con olio extravergine d'oliva.
La ricetta del "friggione" è depositata presso la Camera di Commercio di Bologna, presso la quale vengono raccolti gli usi e le consuetudini della provincia di Bologna, per una piena tutela delle radici storiche e culturali che racchiudono questi piatti della nostra tradizione.
La ricetta originale è datata 1886.

INGREDIENTI

4 kg di cipolle bianche
300 gr di pomodori pelati freschi
1 cucchiaino di zucchero
1 cucchiaino di sale grosso
2 cucchiaini di strutto


PROCEDIMENTO

Affettare molto finemente la cipolla e lasciarla almeno due ore a macerare con il sale e con lo zucchero.
In un tegame rigorosamente di alluminio versare la cipolla con l'acqua che avrà fatto, lo strutto ed a fuoco lentissimo cuocere girando con un mestolo di legno fino a che avrà un color nocciola, facendo sì non si attacchi mai, ci vorranno due ore circa.
Aggiungere alla cipolla i pomodori tagliati a pezzettini e seguitare a girare ancora per un ora un ora e mezzo onde terminare la cottura.
Quando lo strutto farà delle bollicine rosate e la cipolla con il pomodoro sarà una crema, il friggione sarà pronto.

Nessun commento:

Posta un commento

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura