Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

venerdì 25 marzo 2011

Salsa verde

Questa ricetta appartiene alla signora Luciana Baietti, del ristorante Cannone di Budrio (BO): è l'accompagnamento d'obbligo per il lesso che si serve la domenica dopo un bel piatto di tortellini.
La ricetta è tratta dal libro "Donne e Ricette. Dalla prateria bolognese", L'Artiere Edizionitalia.



INGREDIENTI (per 6 persone)

1 carota
1 gambo di sedano
1/2 finocchio
1 cipolla
1 uovo sodo
1 scatoletta di tonno
1 scatoletta di acciughe
1 scatolina di capperi
1 mazzetto di prezzemolo
il succo di 2 limoni
mollica di pane toscano raffermo
aceto
olio di semi
 
 
PROCEDIMENTO
 
Sbollentare carota, sedano, finocchio e cipolla in acqua bollente per pochi istanti, poi tagliare tutto a pezzettini aggiungendo l'uovo sodo, il tonno, le acciughe, i capperi e il prezzemolo.
Pestare tutto fine e amalgamare.
Versare il composto in una ciotola, unirvi la mollica sbriciolata(precedentemente bagnata nell'aceto e strizzata bene) e amalgamare.
Versare olio di semi su tutta la salsa e consumare nel giro di 3/4 giorni.

4 commenti:

  1. Wow ma è una salsa stupenda, complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' una ricetta fantastica e appartiene proprio alla tradizione bolognese! Ciao e buona giornata, Monia.

      Elimina
  2. proverò sia la ricetta dei bolliti che quello della salsa verde, ma so già che saranno dei successi, grazie e auguri di buone Feste. cristina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie della fiducia Cristina! Ciao e buonissimo inizio d'anno, Monia.

      Elimina

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura