Se vuoi sostenere questo blog, puoi farlo cliccando qui:

lunedì 18 agosto 2014

Infuso di erbe e frutti con mastazzola di Soriano

Infuso di erbe e frutti  (9)
 
Infuso di erbe e frutti  (1) Infuso di erbe e frutti  (2)
 
Infuso di erbe e frutti  (3) Infuso di erbe e frutti  (4)
 
Infuso di erbe e frutti  (5) Infuso di erbe e frutti  (6)
 
Infuso di erbe e frutti  (7) Infuso di erbe e frutti  (8)
 
Infuso di erbe e frutti  (10) Infuso di erbe e frutti  (12)
 
Infuso di erbe e frutti  (13) Infuso di erbe e frutti  (14)
 
Infuso di erbe e frutti  (15)
 
Mi piace preparare bevande in casa, sia in estate che in inverno: questa bevanda non è altro che un tisana di frutti e piante miste presa in erboristeria: ci sono frutti rossi, tiglio, rosa canina e tanti altri ingredienti, che le conferiscono un sapore profumato e aromatico.
Adesso che fa caldo va benissimo anche conservarla in frigorifero e tirarla fuori all’ora della merenda: Riccardo la ama molto!
A me piace intingervi i biscotti a colazione e una versione da leccarsi i baffi è gustarla assieme ai “mastazzola”.
I mastazzolasono i mostaccioli di Soriano, biscotti tipici della tradizione di questo luogo, nei tempi antichi cucinati con mosto cotto (da qui il nome), ora prodotti oggi esclusivamente con farina, miele e tanti aromatici ingredienti, secondo una ricetta che, da secoli, i Sorianesi si tramandano da padre in figlio.
La caratteristica che li rende unici è la loro forma, che prende le sembianze di simboli tipici calabresi, di animali, di immagini sacre… creando delle piccole (o anche grandi!) opere d’arte!
Io ho provato i “mastazzola” di Eterni Sapori di Calabria, godendomeli “tocciati” nell’infuso aromatico da me preparato: ottimi sia con la bevanda calda sia con la bevanda fredda… veramente aromatici!
I prodotti contrassegnati con l’asterisco provengono dal Commercio Equosolidale.

INGREDIENTI (per 1 litro)
    • acqua 1 litro
    • tisana ai frutti misti 3 cucchiai
    • zucchero di canna* 3 cucchiai

PROCEDIMENTO
    • Portare a bollore l’acqua.
    • Spegnere e aggiungere la tisana e lo zucchero.
    • Mescolare e coprire per 10 minuti.
    • Filtrare attraverso un canovaccio pulito.
    • A questo punto si può servire calda o far raffreddare, riporre in una bottiglia e conservarla in frigorifero.
    • Se si vuole conservare un po' più a lungo, mettere l'infuso bollente in bottiglie precedentemente sterilizzate, chiudere con il tappo e conservare in frigorifero massimo 10 giorni.

Nessun commento:

Posta un commento

Ciao! Grazie per aver dato una sbirciatina al mio Blog: sarò felice se vorrai lasciare un commento, sia positivo che di critica, perché ritengo che ogni cosa si possa sempre migliorare.
Non verranno pubblicati commenti sgarbati, offensivi o con link pubblicitari: per comunicare direttamente con me, puoi scrivere a ricettenonna@gmail.com
Ciao e grazie per la tua visita!

Scrivo anche qui:

Consigli di lettura